Misura cautelare per l’ex sovrintendente ai Beni archeologici di Catanzaro, Cosenza e Crotone

Tra i reperti trafugati libri antichi rubati a Roma in un monastero, vasi risalenti al IV secolo avanti Cristo e monete provenienti da scavi clandestini

L’ex sovrintendente ai Beni archeologici a paesaggistici di Catanzaro, Cosenza e Crotone, nonché attuale sovrintendente di Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Caserta e Benevento, Mario Pagano, di 64 anni, è tra le due persone colpite oggi dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora. Come riporta l’Ansa, sono accusati di ricettazione di opere d’arte, sorpresi a scambiarsi reperti antichi, tra monete e libri rubati. L’operazione è stata condotta dai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Napoli, con il supporto dei militari della Compagnia di Capua, ed è scattata alla mostra mercato di numismatica che si è tenuta in un albergo di Pastorano (Caserta), comune a pochi chilometri da Capua. I carabinieri avevano sospetti su uno dei venditori presenti, un 70enne che è stato arrestato e colpito con Pagano dall’obbligo di dimora.

I reperti archeologici trafugati

I reperti archeologici trafugati

I militari ipotizzavano in particolare che l’anziano commerciante d’arte vendesse reperti archeologici antichi sottobanco. Così, quando hanno visto che parlava e scambiava degli oggetti con un’altra persona, il 64enne sovrintendente Pagano, è partito il blitz. Tra i reperti oggetto di contrattazione, poi sequestrati, c’erano vasi risalenti al IV secolo avanti Cristo, 78 monete in bronzo di vari periodi (alcune ottocentesche, altre di età tardo-imperiale e medioevale) provenienti da scavi clandestini e due libri antichi rubati a Roma nel Monastero Casa Generalizia. Pagano e il 70enne sono stati prima arrestati in flagranza e poi raggiunti dalla misura dell’obbligo di dimora emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il numero telefonico antiviolenza e stalking è gratuito, attivo 24 ore su 24 e accessibile sia da rete fissa sia mobile
Il ministro dell’interno è giunto a Crotone senza alcun preavviso per portare dei fiori sulla tomba di Alì, il neonato morto nel naufragio
Una mostra, che sarà inaugurata domani, parte dai momenti drammatici del naufragio e descrive quanto accaduto successivamente
Il ministro ha evitato di incontrare i giornalisti a Crotone per l'anniversario del naufragio. Della visita si è saputo solo dopo la conclusione
L’associazione “Basta Vittime Sulla 106” domenica 25 febbraio ricorderà Antonio Francesco Dati, nel giorno in cui avrebbe compiuto 30 anni
l'inviato
La burocrazia da 14 anni blocca il progetto gratuito di ampliamento. Una società da tempo ha messo su un piatto d’argento 3 milioni di euro per i lavori
Il provvedimento del sequestro penale è stato assunto dalla capitaneria di porto di Soverato dopo i controlli effettuati
Tra gli altri interventi in fase di avvio, anche il ripristino della pavimentazione in corrispondenza di viadotti e sottopassi, pulizia delle cunette, taglio erba e ripristino della segnaletica orizzontale
I prodotti, nonostante il tentativo di renderli molto simili agli originali, si sono in realtà rivelati delle imitazioni di noti brand
Adesso rischiano una multa fino a 50mila euro. I granchi, nei bagagli insieme ad altro pesce, sono sopravvissuti a un viaggio di dieci ore
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved