Morso da vipera al distributore di benzina: 50enne in rianimazione

Il benzinaio ha individuato il serpente nel piazzale del suo distributore e ha cercato di catturarlo

Morso da una vipera finisce ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Bassano del Grappa (Vicenza). L’episodio è accaduto nei giorni scorsi nel comune di Valbrenta (Vicenza). A essere morso dal rettile è un benzinaio 50enne, che ha individuato il serpente nel piazzale del suo distributore e ha cercato di catturarlo.

Nel tentativo, il serpente si è rifugiato in uno spazio ristretto, e nel tentativo di bloccarlo l’uomo è stato morso ad un braccio. Da qui la corsa in ospedale dove è arrivato in
condizioni gravi.

Nel tentativo, il serpente si è rifugiato in uno spazio ristretto, e nel tentativo di bloccarlo l’uomo è stato morso ad un braccio. Da qui la corsa in ospedale dove è arrivato in
condizioni gravi.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il camion che trasportava sostanze acide si è ribaltato per cause in corso d'accertamento. La vittima stava terminando il turno di lavoro
Alla vista dei Carabinieri hanno lanciato la droga dal finestrino. In casa è saltato fuori anche un bilancino e un altro grammo di hashish
"È solo un segmento di una strategia complessiva", ha precisato il sindaco di Catanzaro, "ci vuole altro, lo sappiamo, e ci stiamo lavorando"
L'uomo, probabilmente distratto, non si è accorto che l'autobus, che lo precedeva, stava frenando. In ospedale sotto choc anche la conducente
La notizia è stata diffusa da un ristorante che ha dovuto annullare uno degli eventi in cui era prevista la presenza dell'attrice
Nell'involucro 10 grammi di cocaina, ma in casa anche marijuana. Il 56enne deteneva invece 3,5kg di marijuana. Scovata anche una piantagione
Il sindacato evidenzia una "inspiegabile" assegnazione dei fondi e bacchetta Occhiuto e il Dipartimento alla Salute in "silenzio assordante"
L'allerta, diramata dalla Protezione Civile, coinvolge un totale di 6 regioni. Ecco la mappa delle aree a rischio in Calabria
Nell'impatto, avvenuto in nottata, l'auto parcheggiata è stata scaraventata contro un palo dell'illuminazione
Latitante per 30 anni e in manette dal 16 gennaio scorso, è morto nella stanza blindata dell'ospedale de l'Aquila in cui ricoverato da agosto
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved