Calabria7

Morte paziente a Cosenza, resoconto dell’azienda ospedaliera

lappano moglie

La direzione sanitaria dell’azienda ospedaliera di Cosenza ha diffuso un comunicato in relazione al decesso di un paziente trasferito al pronto soccorso dalla clinica Madonna della Catena, rendendo noto l’evolversi degli accadimenti “nella successione – spiega la nota – documentata nella cartella clinica redatta dai sanitari dell’Ospedale Annunziata di Cosenza.

Il paziente – si fa rilevare – e’ stato trattato chirurgicamente, nel dicembre scorso, presso la Neurochirurgia, per aneurisma celebrale. Trasferito il 02.01.2019 alla struttura riabilitativa Madonna della Catena Il 19.02.2019 alle ore 13,06 giunge in pronto soccorso – e’ scritto – trasferito dalla Clinica Madonna della Catena con ambulanza del 118 con richiesta di posizionamento di catetere vescicale.

All’arrivo in pronto soccorso vengono registrati i parametri vitali e il paziente risulta dispnoico – gravi difficoltà respiratorie – per cui gli viene attribuito il codice di priorità rosso. Dall’esame obiettivo e dagli esami ematochimici si registra acidosi metabolica severa – ovvero disturbo dell’equilibrio acido base – indice di estrema gravita’ e dall’ecografia la vescica risulta vuota.

E’ stata avviata – si legge ancora – adeguata terapia e alle ore 16,19 per un aggravamento delle condizioni generali, si procede al ricovero, del paziente, in rianimazione dove, dopo circa 30 minuti si registra arresto cardiocircolatorio irreversibile con exitus alle ore 17”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Crollo casolare dopo esplosione nel Catanzarese, proprietari in ospedale (VIDEO)

Mirko

Norme anticovid non rispettate, chiusa la ruota panoramica a Vibo

Maurizio Santoro

Processo al clan Mancuso, cinque condanne definitive ma cade l’associazione mafiosa

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content