Calabria7

Muore a 3 giorni di vita, madre indagata per omicidio volontario

neonata morta

Una neonata è morta dopo essere arrivata in gravi condizioni in ospedale con ferite sul corpo: indagata la madre per omicidio volontario

La piccola neonata non ce l’ha fatta. Le ferite che riportava sul corpo erano troppo gravi e anche in ospedale non c’è stato nulla da fare. La neonata era stata partorita sabato scorso a casa ad Acilia. La madre, in un primo momento fermata per tentato omicidio, ora è accusata di omicidio volontario. I medici avevano riscontrato ferite compatibili con un profondo trauma cranico. La donna, 30 anni, italiana di origine svedese, è ai domiciliari.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cade spinto dal vento e sbatte a terra con la testa, è gravissimo

Andrea Marino

Coronavirus, lo abbiamo cullato e abbiamo avuto un po’ di fortuna

manfredi

Coronavirus, c’è la terza vittima in Italia

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content