Nascondeva in cucina e in magazzino quasi mezzo chilo di marijuana, un arresto nel Cosentino

Posto ai domiciliari dai carabinieri a Belvedere Marittimo con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente
droga cetraro

Nascondeva tra la sua abitazione e un magazzino adiacente quasi mezzo chilo di marijuana. Un 49enne è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri a Belvedere Marittimo con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 I militari, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Compagnia di Scalea e finalizzati al contrasto del traffico illecito di droga, con il coordinamento della Procura di Paola e il contributo del Nucleo cinofili dello Squadrone carabinieri eliportato Cacciatori di Calabria, hanno trovato nel corso di una perquisizione all’interno di un mobiletto in legno della cucina dell’appartamento dell’uomo tre involucri contenenti 85 grammi di marijuana, 237 semi di canapa indiana e quasi 5 mila euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio.

 I militari, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Compagnia di Scalea e finalizzati al contrasto del traffico illecito di droga, con il coordinamento della Procura di Paola e il contributo del Nucleo cinofili dello Squadrone carabinieri eliportato Cacciatori di Calabria, hanno trovato nel corso di una perquisizione all’interno di un mobiletto in legno della cucina dell’appartamento dell’uomo tre involucri contenenti 85 grammi di marijuana, 237 semi di canapa indiana e quasi 5 mila euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Le operazioni di ricerca sono proseguite anche in un magazzino posto sul retro dell’abitazione e nella reception di un camping di proprietà dove, grazie al fiuto del cane Batik, sono stati scoperti altri 375 grammi della stessa sostanza, due bilance di precisione, 105 semi di canapa indiana e materiale per il confezionamento. 
    Tutta la sostanza stupefacente è stata sequestrata e verrà sottoposta ad accertamenti tecnici da parte del Laboratorio analisi dei carabinieri di Vibo Valentia al fine di stabilire il numero di dosi ricavabili.  
   

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
Il gup nelle motivazioni della sentenza: "era a conoscenza dei rapporti tra 'ndrangheta e servizi segreti"
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved