Nave Diciotti della Guardia Costiera in viaggio verso Vibo soccorre 430 migranti

Le condizioni meteomarine non facili avrebbero potuto compromettere, in caso di trasbordo dei migranti, la stabilità del peschereccio

La nave Diciotti della guardia costiera è diretta a Vibo Valentia. Assieme a due motovedette partite da Roccella Jonica, la nave è andata in soccorso di un motopeschereccio con a bordo circa 430 migranti tra Sicilia e Grecia.

Soccorso motopeschereccio con circa 430 migranti

Soccorso motopeschereccio con circa 430 migranti

Ancora non è certo se le persone soccorse siano state trasferite a bordo, ma è sicuro che la marcia del motopesca che ha continuato a navigare, sia stata controllata per un buon tratto di mare, viste le condizioni meteomarine non facili e che avrebbero potuto compromettere in caso di trasbordo, la stabilità del natante. La Diciotti è attesa a Vibo nella giornata di domani.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il messaggio di Elly Schlein, le frecciate al centrodestra ("solo selfie e dissesto") e la stoccata di Irto a Mangialavori: "Mance ai sindaci"
I carabinieri hanno avviato le indagini e non escludono la matrice dolosa dell'incendio. La macchine completamente distrutte
Oltre a Mariachiara Chiodo, nell'esecutivo regionale entrano anche Anna Pittelli, Pasqualino Mancuso e Luigi Muraca
Tre persone sono state portate in carcere mentre altre sette sono agli arresti domiciliari. Disposto un sequestro per oltre cinque milioni di euro
"Necessario, tra l'altro, vigilare sugli scarichi a mare ed emanare se dovuto provvedimenti di divieto di balneazione"

La storia di Sherlock Holmes, un mito che non tramonta mai

"Le risorse ci sono e questa settimana sarò in Senato per l'approvazione definitiva del decreto Ponte" ha detto il ministro
Migliaia di visitatori, oltre trecento scuole (tra calabresi e piemontesi) in presenza e da remoto, illustri personalità, tutti rapiti da quello che è stato definito il migliore stand della fiera
Nel giro di pochi minuti è stata portata all'ospedale dove è morta. La piccola, però, era già in coma
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved