Calabria7

‘Ndrangheta a Reggio Calabria, in 75 davanti al gup

diamante

E’ stata fissata al 31 maggio prossimo l’udienza preliminare nel corso della quale il gup dovrà decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio di 75 persone – 25 sono le parti offese – imputate nel maxi processo “Epicentro” con il quale la Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria ha riunito le operazioni “Malefix”, “Metameria” e “Nuovo corso”.

L’avviso di fissazione dell’udienza preliminare e la richiesta di rinvio a giudizio, formulata dal procuratore Giovanni Bombardieri e dai pm Walter Ignazitto, Stefano Musolino e Giovanni Calamita, sono stati notificati nei giorni scorsi agli imputati ai quali la Dda contesta la partecipazione alle più importanti cosche di ‘ndrangheta del mandamento “Reggio Centro”. (ANSA)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Maltempo, Spirlì: “Già attivo un tavolo permanente. Le polemiche non servono”

Damiana Riverso

Spettacolo pirotecnico non regolare nel Catanzarese, sequestrati fuochi

manfredi

Riapre il lido distrutto da un incendio a Scalea, il proprietario: “Andiamo avanti”

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content