Calabria7

‘Ndrangheta e appalti nel Catanzarese, la Dda chiede 14 rinvii a giudizio (NOMI)

Intestazione fittizia di beni, realizzata attraverso un sistema di società, formalmente intestate a terzi, e tuttavia dagli stessi controllate e gestite, per sottrarre il proprio patrimonio aziendale all’adozione di prevedibili misure di prevenzione antimafia. I sostituti procuratori della Dda di Catanzaro Debora Rizza e Veronica Calcagno, hanno chiesto il rinvio a  giudizio per 14 imputati coinvolti nell’operazione coccodrillo, che ha portato la Guardia di finanza ad eseguire sette misure cautelari, di cui una in carcere e sei agli arresti domiciliari e la misura cautelare interdittiva nei confronti di altri tre indagati, nonché il sequestro preventivo di beni per un valore di oltre 50 milioni di euro. Le accuse vanno a vario titolo dal concorso esterno in associazione mafiosa, al trasferimento fraudolento di valori, al riciclaggio, all’autoriciclaggio e al favoreggiamento reale ed estorsione.

I nomi di tutti gli indagati

Sotto inchiesta Antonio Capellupo, 46 anni, residente a Botricello; Vitaliano Maria Fulciniti, 44 anni, di Catanzaro; Pietro Garcea, 34 anni, di Catanzaro; Francesco Iiritano, 30 anni, di Catanzaro; Marika Lobello, 22 anni, di Catanzaro; Vincenzo Pasquino, 60 anni, di Catanzaro; Domenico Rotella, 43 anni, di Simeri Crichi; Giuseppe Rotella, 53 anni, di Simeri Crichi; Francesca Rotella, 49 anni, di Simeri Crichi; Pasquale Torchia, 44 anni, di Botricello; Pasquale Vespertini, 39 anni, di Catanzaro; Anna Rita Vigliarolo,43 anni, di Catanzaro, Caterina Garcea, 41 anni di Catanzaro e Luciano Vitale, 54 anni, di Catanzaro.

L’udienza preliminare

Il 14 ottobre prossimo nel contraddittorio tra accusa e difesa il gup del Tribunale di Catanzaro Paola Ciriaco, deciderà se accogliere o meno la richiesta della Procura di mandare a processo i quattordici imputati.  (g.p.)

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta e appalti a Catanzaro, la Dda chiude le indagini per 14 (NOMI)

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta e appalti, Lobello l’imprenditore “protetto” dalle cosche del Crotonese

LEGGI ANCHE | Sequestrati beni per oltre 200milioni di euro nei confronti di tre imprenditori catanzaresi (VIDEO)

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta e appalti a Catanzaro, ecco i nomi delle aziende sequestrate

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta e imprenditoria a Catanzaro, 10 misure cautelari

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta e appalti a Catanzaro, 16 indagati (NOMI-VIDEO)

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta e appalti, Gratteri: “Le imprese mutano pelle per sfuggire alle indagini” (VIDEO)

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta e appalti, Lobello l’Imprenditore “protetto” dalle cosche del Crotonese

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, Spirlì sulla scuola : “Voglio la completa tutela dei nostri ragazzi”

Damiana Riverso

Covid, Molinaro (Lega): “Belcastro è ancora al suo posto ma ha dimostrato di non essere all’altezza”

bruno mirante

“Libera la Creatività”, artista catanzarese vince contest artistico online

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content