‘Ndrangheta e imprenditoria in Toscana, 38 indagati. Ci sono politici e affiliati ai Gallace di Guardavalle

Due gli avvisi di conclusione indagini - notificati dalla Dda di Firenze - in merito alla maxi inchiesta sullo smaltimenti dei rifiuti speciali delle concerie
ndrangheta in toscana

Contiguità tra imprenditori in Toscana e ‘ndrangheta, una nuova accusa di corruzione elettorale (in Regione) e altri indagati per un totale di 38 persone. Così due avvisi di conclusione indagini della maxi-inchiesta sugli smaltimenti dei rifiuti speciali delle concerie, atti notificati dalla Direzione distrettuale antimafia di Firenze. Il primo filone ha 26 indagati tra politici, dirigenti pubblici e imprenditori legati questi al clan Gallace di Guardavalle – comune in provincia di Catanzaro. Il secondo conta altri 12 indagati: oltre a membri dei Gallace, imprenditori, un dipendente regionale e il consigliere regionale Andrea Pieroni del Pd che si prodigò per fare approvare un emendamento.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il ricorso sarà presentato una volta conclusa l'inchiesta penale coordinata dalla Procura di Crotone
"Un traguardo importante - affermano il sindaco e il presidente del Consiglio comunale - che testimonia forza e resilienza, ma anche la bellezza e la ricchezza di una vita affrontata con saggezza e grazia"
La 'dea bendata' ha baciato uno dei giocatori del punto vendita Sisal Tabacchi ubicato in viale degli Angioini del capoluogo calabrese
I giallorossi conservano la vetta della classifica e avranno una settimana impegnativa per prepararsi al big match di sabato prossimo contro l’altra capolista Comiso
Un'installazione galleggiante di 4 metri per 2, che ritrae un giovane migrante che lotta in mare per la sua vita: al centro dell’opera appare la scritta “Never again”
L'uomo, uno straniero senza fissa dimora, è finito in carcere. Decisive le registrazioni video delle telecamere di sicurezza della zona
Si tratta di elezioni di secondo livello, di conseguenza voteranno solo i sindaci e i consiglieri comunali
Vincenzo intervenne per primo dopo il naufragio del carico Summer Love: "Ho portato a riva 15 bimbi morti, in colpa per non averli salvati"
Per diversi anni ha combattuto contro la sclerosi laterale amiotrofica (Sla)
Un'iniziativa voluta dalla rete 26 Febbraio - che riunisce circa 400 associazioni - celebrata alle 4, l'orario in cui avvenne lo scontro del caicco contro una secca a un centinaio di metri dalla riva
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved