Calabria7

‘Ndrangheta, Fraccaro: “Da anni denunciamo ramificazione in Trentino-Alto Adige”

Da anni abbiamo denunciato la presenza, ramificata e pervasiva, della ‘ndrangheta in Trentino-Alto Adige. Ora queste nostre denunce hanno trovato riscontro: grazie alle forze dell’ordine per aver portato a termine una lunga e complessa operazione per smantellare queste infiltrazioni mafiose nel territorio. È un giorno di riscatto per il Trentino che riconquista un nuovo, importante margine di legalità”. Lo dichiara il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro. “Già a partire dalla fine del 2016 – aggiunge – era stato depositato un esposto da parte del M5S e del Coordinamento Lavoro Porfido sulla presenza della ‘ndrangheta nel settore delle cave. Le indagini, che sono partite già nel 2017 e si concentrano sui reati di associazione mafiosa e scambio elettorale politico-mafioso, hanno confermato in pieno i nostri sospetti svelando la fitta rete costruita dalla criminalità che operava in particolare nella Val di Cembra”.

“L’Intreccio mafioso, imprenditoriale e politico debellato dai Ros e dai carabinieri – dice ancora Fraccaro – ha stretto in una morsa un intero comparto, quello dei lavoratori del porfido, che è stato abbandonato da tutti tranne che dal M5S. Per molto tempo ci siamo battuti contro un sistema criminale che ha atrofizzato il nostro tessuto produttivo. Le infiltrazioni della ‘ndrangheta nel territorio si sono sempre più radicate a causa di una connivenza a vari livelli che spetterà alla magistratura accertare fino in fondo”.

“Oggi esprimiamo tutta la nostra soddisfazione per questa indagine – conclude – grazie alla quale il Trentino si libera da una presenza criminale nefasta e  asfissiante. Sarà fondamentale continuare a vigilare per garantire trasparenza e legalità e per impedire – conclude Fraccaro – che i nostri territori siano preda degli appetiti criminali”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, Levato replica a “I Quartieri” su via Piave

manfredi

Crisi governo, Di Maio: “Soluzione in 48 ore oppure si va verso il voto”

bruno mirante

Cadaveri bruciati per rivendersi le tombe a Tropea, tornano in libertà padre e figlio

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content