Calabria7

‘Ndrangheta, GdF sequestra e confisca beni per 1,5 milioni di euro

Beni mobili e immobili, per un valore complessivo di un milione e mezzo di euro, sono stati sequestrati o confiscati, dalla Guardia di Finanza del gruppo di Lamezia Terme (Cz), su richiesta della procura della repubblica direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, ad esponenti di spicco e prestanome della ‘ndrangheta lametina.

Secondo quanto si apprende dall’agenzia Agi, la misura, emessa dal Tribunale di Catanzaro, ha riguardato: tre ville di pregio, delle quali una in corso di costruzione, tutte ubicate a Lamezia Terme; un terreno con annesso appartamento ubicato sempre nel Lametino; un terreno all’interno del quale e’ stata costruita abusivamente una villa di pregio, ubicato sempre a Lamezia Terme; due motocicli e nove autovetture, delle quali una d’epoca.

Sei i destinatari delle misure. Nei confronti di tre di loro e’ stata applicata la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza per la durata di 4 anni.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Scoperta piantagione di canapa indiana nel Reggino

manfredi

Furto energia elettrica, titolare lido arrestato a Cirò Marina

Matteo Brancati

‘Ndrangheta: estradato dalla Spagna narcotrafficante Giuseppe Di Marte

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content