Calabria7

‘Ndrangheta, questore Reggio: “Da Polistena segnale concreto Stato”

“La partecipazione del ministro dell’istruzione e del presidente della Commissione parlamentare antimafia è un segno concreto della vicinanza sia del Governo che del Parlamento ai giovani di questa provincia e in particolare di Polistena”.

Lo ha affermato il questore di Reggio Calabria, Maurizio Vallone, oggi a Polistena per l’incontro del ministro dell’istruzione Lorenzo Fioramonti e del presidente della commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra, con gli studenti all’interno del “Centro Pino Puglisi”, nell’ambito del progetto “a-ndrangheta” della questura reggina.

“La loro presenza – ha aggiunto il questore Vallone – all’interno di un bene confiscato, tolto alla criminalità organizzata, è un’ulteriore manifestazione di come la lotta alla criminalità organizzata può essere portata avanti. La Questura di Reggio Calabria  – ha poi detto – sta portando avanti questo progetto in tutta quanta la provincia, oggi è una giornata importante, un momento di vicinanza delle istituzioni e quindi di tutto il Governo nazionale a questa provincia”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Truffa aggravata, chiuse indagini su dipendenti comunali

manfredi

Allarme alcolismo: il primo “drink” a 11 anni (SERVIZIO TV)

manfredi

Premio Borsellino, Klaus Davi nominato garante area libri e cultura

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content