Calabria7

‘Ndrangheta, Trame: Tizian lancia petizione per due giovani vittime innocenti

Un appello per ottenere giustizia. “Quest’anno, in occasione della decima edizione, vi chiediamo di impegnarvi particolarmente firmando una petizione molto importante per ristabilire verità e giustizia per due vittime innocenti di ‘ndrangheta, Francesco Tramonte e Pasquale Cristiano. Un omicidio risalente a trenta anni fa, nel 1991, due netturbini, giovanissimi, uccisi per una storia mai chiarita. Per loro non c’è stata mai verità, mai un vero processo. E noi, partendo da questo festival, chiediamo di riaprire le indagini con l’aiuto della cittadinanza, di tutti i lametini, dei calabresi, ma anche di tutto il paese. Firmate su Change.org, seguite la petizione sui nostri social. E firmate!”. Così Giovanni Tizian, direttore artistico di Trame 10, Festival di libri sulle mafie che si tiene a Lamezia Terme fino al 5 settembre.

Pif: “Quanto siamo colpevoli dell’esistenza dei clan?”

“Le mafie oggi si combattono realizzando che tutti noi siamo responsabili di questa lotta, non solo i magistrati o la Polizia. E’ arrivato il momento di chiederci quanto siamo colpevoli dell’esistenza della ‘ndrangheta, della camorra e di tutte le altre m…. . Cosi’ Pif intervenendo a Trame 10, al Festival di libri sulle mafie nel Catanzarese all’evento conclusivo della serie di incontri con lgli studenti delle scuole del territorio.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus in Calabria, resta stabile la linea dei contagi (+8) e dei ricoveri

Maurizio Santoro

Cliente privo di green pass: multato il titolare di un ristorante nel Catanzarese

Alessandro De Padova

Calcio, Serie C: Catanzaro sfida il Trapani per blindare il terzo posto

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content