Calabria7

Nel Cosentino 400 guariti, quattro Comuni si liberano dal Coronavirus

diamante

Un’altra cifra tonda per il Coronavirus nel Cosentino.

Da ieri i guariti, secondo i dati forniti dal dirigente medico dell’Asp di Cosenza Michelino Braiotta, sono 400. Nove in più rispetto al giorno precedente. I pazienti affetti da Coronavirus e sintomatici scendono a 3 e gli asintomatici a 31 mentre, come ormai è noto da due giorni, nessun malato è ricoverato nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale Annunziata.

Inoltre, sempre da ieri, nessun caso si registra ad Altomonte, Diamante (foto copertina), Fuscaldo e Roggiano Gravina.

La zona rossa di Torano, nata dopo il caso di “Villa Torano”, continua a registrare 10 pazienti affetti da Covid-19 che trascorrono la convalescenza a casa. Stabili anche i casi a Fagnano Castello che restano 6. Due pazienti guariti ad Amantea e ne restano a casa con il Coronavirus altri 2; stesso numeri di casi nell’altra grande città del Tirreno, Paola mentre, per restare sempre nella stessa zona, a Cetraro rimane solo un ammalato. Situazione stabile a Bisignano e Rota Greca con 2 pazienti mentre 1 caso viene registrato nei Comuni di Belvedere Marittimo, Belsito, Bocchigliero, Cosenza, Francavilla Marittima, Frascineto, Marano Marchesato, Oriolo e Villapiana.

fr. cang.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sanità in Calabria, attesa per la squadra che dovrà affiancare il commissario Longo

bruno mirante

Sanità: presidente medici Cosenza: “In Calabria è da rifare”

Manuela Lardieri

Coronavirus in Calabria, 120 nuovi casi e un morto

Alessandro De Padova
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content