Nel cuore del Pollino nasce il Museo delle Maschere di Carnevale

Alessandria del Carretto ospiterà una struttura espositiva per le storie, il folklore e le testimonianze materiali dei Carnevali tradizionali d'Italia

È ad Alessandria del Carretto, borgo di poco più di 300 anime nel Cosentino, sui primi contrafforti del versante calabrese del Pollino e nel cuore del Parco nazionale più grande d’Italia, che si terrà, dalla prossima primavera, una nuova struttura espositiva dedicata ad uno dei suoi principali elementi identitari, il Carnevale.

Si chiamano Połëcënellë Bielle, Połëcënellë Brut’, Coremme e Ursë, le maschere che di anno in anno vivacizzano il Carnevale di questa minuscola comunità. Persone, inizialmente solo uomini ma ora non più, che per l’occasione indossano abiti femminili.

Si chiamano Połëcënellë Bielle, Połëcënellë Brut’, Coremme e Ursë, le maschere che di anno in anno vivacizzano il Carnevale di questa minuscola comunità. Persone, inizialmente solo uomini ma ora non più, che per l’occasione indossano abiti femminili.

Il Museo Alessandrino delle Maschere, ideato per perpetuare nel tempo questa tradizione, è frutto della volontà e del lavoro dell’Amministrazione comunale di Alessandria del Carretto e dell’impegno dell’associazione “i Połëcënellë”. L’obiettivo dichiarato, spiegano i promotori dell’iniziativa, è di realizzare un progetto mirato alla valorizzazione dell’identità territoriale e culturale di Alessandria del Carretto, che ha nel suo antico Carnevale una delle roccaforti della memoria identitaria locale e della ricerca antropologica, da valorizzare e custodire.

Al tempo stesso, nell’intento degli animatori, in primo luogo il sindaco Domenico Vuodo e il presidente dell’Associazione “i Połëcënellë”, Antonio Arvia, c’è la volontà di regalare, attraverso la particolarità di questa festa, suggestioni uniche per il potenziamento di un’offerta turistica che permetta di fare scoprire un luogo immerso nella natura e nella magia del tempo come Alessandria del Carretto.

Una mostra sul Carnevale di tutta Italia

All’interno del Museo, realizzato con il contributo della Regione Calabria, sarà possibile essere coinvolti direttamente nell’evento che connota ed esalta l’anima dell’essenza culturale alessandrina, con una sala intera ospiterà alcuni antichi pezzi storici del Carnevale di Alessandria del Carretto, avendo anche la possibilità di conoscere, in una contaminazione positiva, maschere e costumi provenienti dai Carnevali tradizionali di tutta l’Italia.

“Siamo entusiasti – afferma il sindaco Vuodo – di annunciare la realizzazione di questa importante infrastruttura culturale che sta per nascere nel nostro comune per quello che rappresenta sotto il profilo etnologico, culturale, folkloristico e turistico, ma soprattutto perché concretizza una visione della nostra realtà cittadina a cui teniamo molto, la valorizzazione della nostra storia e della nostra identità”. (ANSA)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved