Calabria7

Neonata di tre mesi morta in provincia di Cosenza, potrebbe essere stata colpita da Sids

neonata

Ieri mattine si sono svolte le esequie della neonata di soli tre mesi morta per un arresto cardiaco nel Cosentino, a Corigliano Rossano. Eseguita l’autopsia, la salma è stata restituita alla famiglia. Dagli esami necroscopici sollecitati dalla Procura della Repubblica di Castrovillari ed eseguiti venerdì dal medico legale Walter Caruso sembrerebbe che la bimba sia stata colpita da Sids.  Dall’inglese Sudden Infant Death Syndrome, morte in culla o morte improvvisa del lattante, si tratta di un decesso inspiegabile che colpisce i bimbi al di sotto dell’anno di età. Frequente tra uno e cinque mesi dalla nascita, rappresenta la causa principale di morte nel primo anno di vita. Una sindrome compatibile con la prematura scomparsa della piccola cui spiegazione dettagliata è contenuta nella relazione vergata da Caruso che sarà consegnata nei prossimi 90 giorni.

LEGGI ANCHE |Bimba di 3 mesi morta nel Cosentino, Procura apre inchiesta

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Denunce nel Catanzarese, giovane ingerisce ovulo cocaina

Mirko

Calendario venatorio regionale, il Tar respinge il ricorso delle associazioni ambientaliste

bruno mirante

Ritrovato dalla Polfer a Reggio anziano con problemi psichici

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content