Calabria7

No green pass lanciano manifestazione contro l’obbligo sui treni: le stazioni calabresi interessate

Sono 54 le città in cui il prossimo 1 settembre è annunciato un blocco delle stazioni ferroviarie per manifestare contro l’obbligo del green pass che entrerà in vigore in quella data per chi viaggia sui treni a lunga percorrenza. “Non ci fanno partire con il treno senza il passaporto schiavitù? Allora non partirà nessuno”, si legge sulla chat Telegram intitolata ‘Basta dittatura’ dove fino a ora sono state organizzate le manifestazioni dei ‘no Green pass’. Per tutti, l’incontro tra i manifestanti è previsto alle 14,30 davanti alle stazioni indicate. Poi, si legge nell’annuncio “alle 15 si entra si resta fino a sera”. Tra le stazioni interessate dallo sciopero ci sono anche Lamezia Terme, Paola, Reggio Calabria centrale e Rosarno.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, 29 nuovi casi nel Catanzarese, 38 nel Crotonese e 3 nel Vibonese

bruno mirante

2 Giugno, Abramo: “Ripartenza difficile, con lo spirito di allora”

manfredi

Catanzaro, Abramo: “Comportiamoci con responsabilità” (VIDEO)

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content