Calabria7

Non offrivano assistenza ad anziani, sequestrata casa famiglia

Personale della Guardia di Finanza ha sequestrato la casa famiglia per anziani “La Margherita” di Reggio Calabria.

Il provvedimento è scaturito a seguito di un’ispezione eseguita, su delega della locale procura della Repubblica.

Le indagini dei finanzieri avrebbe fatto emergere l’esercizio abusivo dell’attività, anche in assenza di autorizzazione sanitaria e amministrativa.

Le 17 persone anziane ospitate all’interno della struttura, non ricevevano nessuna assistenza medica qualificata, nonostante, come emerso dalle attività di riscontro eseguita con personale dell’Asp, agli stessi venissero somministrati una serie di farmaci.

Per i reati di esercizio abusivo della professione, con somministrazione di medicinali senza il possesso delle qualifiche sanitarie necessarie, nonché la violazione di norme igienico-sanitarie per la somministrazione di cibo e per il sovraffollamento della struttura, la casa famiglia è stata così posta sotto sequestro.

Il provvedimento e’ stato poi convalidato dalla Magistratura.

Dopo aver analizzato attentamente la situazione clinica dei pazienti, rilevando l’assenza delle cartelle cliniche necessarie per effettuare una compiuta anamnesi, il medico geriatra ha consigliato alle famiglie degli anziani il trasferimento in strutture idonee.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Maltempo in Calabria: galleria allagata, chiusa la statale 18

Maria Teresa Improta

Coronavirus a Catanzaro, Abramo dispone la sospensione delle didattica in presenza in diverse scuole

bruno mirante

Scuola, due maestre d’asilo condannate e sospese

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content