Calabria7

Non rapinò la Stazione di servizio di Catanzaro, assolto

“Non ha commesso il fatto”. E’ la formula con cui i giudici del Tribunale collegiale di Catanzaro, presidente Carmela Tedesco, hanno assolto Alessandro Terzetto, 44 anni, siciliano, dall’accusa di rapina, accogliendo le tesi difensive dei legali Maurizio Belmonte e Giuseppe Di Cesare.  I fatti risalgono ad ottobre 2018, giorno in cui si è verificato l’ “ assalto” al distributore di carburanti nel quartiere Pontepiccolo, dove dei malviventi avevano minacciato con una pistola l’uomo presente all’interno della Stazione di servizio, sottraendogli il denaro contante prima di fuggire a bordo di una moto, riuscendo a portare via 1.200 euro dal registratore di cassa. Le indagini portate avanti dai carabinieri del Norm, che si sono avvalsi anche dell’ausilio di alcune telecamere di videosorveglianza, erano riusciti ad individuare il presunto responsabile in Terzetto, fermato poi a Lamezia Terme. Oggi è arrivata l’assoluzione per l’uomo: “non è stato lui a commettere la rapina”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro Servizi, Uil Tucs in prefettura: “Incontro per tutelare i lavoratori”

Matteo Brancati

Controlli carabinieri a Catanzaro, arresti e denunce nei quartieri di Gagliano e S.Maria

Antonio Battaglia

Trame e Gutenberg, il 24 e 25 maggio arriva Pif

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content