Calabria7

Non servirà il super green pass per matrimoni, cerimonie e musei. Le nuove regole

revisione Green Pass

Il super green pass scatterà dal 6 dicembre e ancora, a 48 ore dall’entrata in vigore delle nuove regole, si rincorrono informazioni e chiarimenti sulle attività a cui si potrà accedere o meno con la certificazione “base”. A chiarire dove servirà quella “rafforzata” e dove no è una circolare inviata dal Viminale ai Prefetti di tutta Italia: il super green pass sarà obbligatorio fino al 15 gennaio per partecipare a una serie di attività ludico-ricreative come il teatro, il cinema, accedere a spettacoli, eventi sportivi, per la consumazione al tavolo di bar e ristoranti al chiuso, per feste e discoteche e cerimonie pubbliche.

Cerimonie, trasporti, hotel, palestre e piscine

Battesimi, matrimoni, comunioni e altri eventi che seguono cerimonie civili e religiose sono invece esclusi dalle attività per cui è richiesto il super green pass. Per questi continuerà a bastare il green pass base, ottenibile con un tampone negativo. Per effetto del decreto, si legge nella circolare, ai soggetti muniti della certificazione verde rafforzata “sarà consentito l’accesso a: spettacoli, eventi sportivi in qualità di spettatori, ristoranti al chiuso, feste (tranne quelle conseguenti a cerimonie civili e religiose), cerimonie pubbliche, sale da ballo, discoteche e locali assimilati”. Green pass base anche per bus e metro, hotel, mense aziendali, palestre e piscine (per cui servirà il super green pass solo se la regione passerà in zona gialla).

I luoghi della cultura

In una nota del Ministero della Cultura si afferma che le nuove regole “sono molto chiare per i luoghi della cultura e prevedono che nei musei, archivi e biblioteche, in zona bianca e in zona gialla, non è necessario il super green pass”. Si continuerà pertanto ad accedere con green pass, nel pieno rispetto delle norme e dell’obbligo di indossare la mascherina. L’unica eccezione riguarda dunque solo cinema, teatri e sale da concerto, che rimarranno aperti con capienza al 100%, dove l’ingresso sarà possibile solo con il super green pass. Bambine e bambini di età inferiore ai 12 anni continueranno ad avere accesso libero ai musei, ai cinema, ai teatri, alle sale da concerto e ai luoghi dello spettacolo.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Crotone, DP: “Elezioni fra le più importanti dal dopo guerra”

Matteo Brancati

Catanzaro, partiti lavori rifacimento marciapiede in via Piave

Matteo Brancati

Coronavirus in Calabria: cinque pazienti perdono la vita, 162 nuovi contagi

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content