Non si arresta la solidarietà in Calabria: anche Mormanno è pronto a ospitare i profughi ucraini

Un "segnale di vicinanza verso le sofferenze del popolo ucraino" che l'amministrazione comunale sottolineerà in occasione del mercoledì delle ceneri, 2 marzo
comune mormanno

Il Comune di Mormanno, in provincia di Cosenza, si dice pronto a ospitare trenta profughi ucraini in una propria struttura, l’ostello comunale. E anche alcune famiglie del Comune del Pollino hanno offerto la propria disponibilità ad accogliere chi fugge dalla guerra in atto. Ad annunciarlo è stato Paolo Pappaterra, vice sindaco e componente del coordinamento Anci Giovani Calabria.

“Vicinanza verso le sofferenze del popolo ucraino”

“Vicinanza verso le sofferenze del popolo ucraino”

“Il Comune di Mormanno – afferma Pappaterra – scriverà nelle prossime ore all’ambasciatore ucraino in Italia per dichiarare fin da subito la propria disponibilità. Un segnale di vicinanza verso le sofferenze del popolo ucraino che l’amministrazione comunale sottolineerà in occasione del mercoledì delle ceneri, 2 marzo. con una fiaccolata per la pace che si svolgerà per le strade del borgo del Pollino richiamando l’urgenza di un intervento della diplomazia per sanare le ferite del conflitto e far tacere – ha aggiunto Pappaterra – al più presto le armi, ristabilendo un quadro di convivenza civile tra i popoli”. II vicesindaco il quale ha fatto sapere di avere inviato una comunicazione informale al presidente dell’Anci Calabria, Marcello Manna. per ribadire la necessità di essere protagonisti di una grande stagione di accoglienza della popolazione Ucraina che fugge dalla guerra. (ANSA)

LEGGI ANCHE | Anche il comune di Mendicino è pronto ad accogliere l’arrivo di profughi dall’Ucraina

LEGGI ANCHE | Chiaravalle Centrale accoglierà donne e bambini in fuga dall’Ucraina

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Migliaia di persone in piazza con l'obiettivo è di bloccare il progetto fortemente sponsorizzato dalla Lega e dal governo di centrodestra
Mamma di una bambina, racconta di essere stata licenziata nel 2022 per "riduzione del personale". Il tribunale le ha dato ragione, ma i soldi non sono ancora arrivati
I consiglieri comunali d Giuseppe Dell'Aquila e Antonio Pace chiedono al sindaco Sergio Ferrari di precisare aspetti fondamentali
Il sindaco Pellegrino: "Un atto gravissimo che colpisce un professionista e un amministratore integerrimo"
Inutili i soccorsi dell’equipe sanitaria, intervenuta con l'elisoccorso. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il cane è stato sequestrato
"Non ha trovato la forza né il coraggio di spiegare che produrrà un divario enorme tra Nord e Sud, a livello economico, di servizi e diritti"
Presente anche una folta delegazione di abitanti di Punta Faro in Sicilia e Cannitello a Villa San Giovanni, le aree che saranno espropriate
Progetto “Squadra Mobile”. Operazione di contrasto al fenomeno dell’illecito stoccaggio e smaltimento di rifiuti
l'inviato
L’ex sito industriale sepolto dalle erbacce e a rischio igienico- sanitario. Promessi mega progetti per rilanciare l’area diventata simbolo della decadenza del territorio
La presidente Nunzia Paese, nominerà l’avvocato nella Cabina di regia regionale con l’obiettivo di dare forza al programma del partito
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved