Non solo Vibo, da Corigliano-Rossano a Gioia Tauro: ecco tutti i 132 Comuni al voto in Calabria

La mappa delle Comunali provincia per provincia. Nel Catanzarese occhi puntati su Squillace, Sellia Marina e San Pietro a Maida
elezioni amministrative

Non solo Vibo. Saranno 132 i Comuni calabresi chiamati alle urne per eleggere sindaco e consiglio comunale. Una tornata elettorale che interesserà quindi un terzo delle amministrazioni comunali presenti in Calabria. Si vota come alle Europee dalle 15 alle 23 di oggi e dalle 7 alle 23 di domani. Quattro i comuni con una popolazione superiore al 15mila abitanti dove si tornerà anche a votare, qualora nella prima tornata il candidato non avesse raggiunto la maggioranza, il 23 e 24 giugno. Un’eventualità che riguarda Vibo Valentia (unico capoluogo di provincia), Gioia Tauro e Montalto Uffugo. A Corigliano-Rossano (la città più grande) sfida a due e quindi non ci sarà in ogni caso un secondo turno.

Le Comunali in Calabria, la mappa provincia per provincia

Le Comunali in Calabria, la mappa provincia per provincia

La provincia in cui ci sono più Comuni che vedranno i propri cittadini ai seggi è il Cosentino con 65 amministrazioni comunali da definire, segue il Reggino con 25, il Catanzarese (19), il Vibonese (13) ed infine il Crotonese con 10. Dal commissariamento cercano di uscire due comuni sciolti per infiltrazione mafiosa. Si tratta di Soriano Portigliola. In entrambi i cittadini sono stati chiamati ad eleggere il nuovo sindaco con il consiglio comunale. In tema di presunte infiltrazioni mafiose, da segnalare i casi di Nicotera e Mileto dove la prefettura di Vibo Valentia ha inviato delle commissioni d’accesso agli atti. Sciolto il nodo di Nicotera, non ancora quello di Mileto. In entrambi i casi, i sindaci uscenti hanno comunque annunciato la loro ricandidatura e si andrà regolarmente alle urne.

I Comuni in provincia di Catanzaro

Sono 19 i Comuni impegnati nella tornata elettorale dell’8 e 9 giugno prossimi nel Catanzarese. Interessante la sfida di Squillace, dove i candidati sindaco saranno tre: Stefano Carabetta, con la lista “Civitasquillace”, il consigliere comunale uscente di minoranza Vincenzo Zofrea con la lista “Siamo Squillace” e un’altra del consigliere comunale uscente, Anna Maria Mungo, con la lista “Progetto Squillace”.  Si voterà anche Sellia Marina dove in campo sono scesi Giuseppina Frangipane, presidente del Consiglio comunale uscente, e l’imprenditore Walter Placida, presidente provinciale di Confagricoltura. Tre candidati sindaco anche a San Pietro a Maida: in corsa l’attuale primo cittadino, Domenico Giampà, segretario della federazione provinciale del Pd, con la lista “Amiamo San Pietro”, Andrea Davoli con la lista “Vivere” e Caterina Berlingieri con lista “Reagire comune”. Ecco tutti i Comuni catanzaresi chiamati al voto: Albi, Amato, Cortale, Fossato Serralta, Gagliato, Gimigliano, Marcedusa, Marcellinara, Miglierina, Motta Santa Lucia, Pentone, Pianopoli, San Floro, San Floro, San Pietro a Maida, Sellia, Sellia Marina, Sorbo San Basile, Squillace, Zagarise. 

I Comuni in provincia di Cosenza

Sessantacinque i Comuni coinvolti in questa tornata elettorale nel Cosentino. La “partita” più importante si giocherà a Corigliano-Rossano dove i candidati a sindaco per le amministrative sono due: l’uscente Flavio Stasi per il centrosinistra, la consigliera regionale di Forza Italia Pasqualina Straface per il centrodestra. Escluso il terzo candidato Domenico Piattello. Sedici le liste in campo e oltre 500 i candidati al Consiglio comunale: otto le compagini che sosterranno Stasi, altrettante collegate a Straface. Tra i Comuni con più di 15mila abitanti si vota anche a Montalto Uffugo. Questo l’elenco completo: Acquaformosa, Acquappesa, Alessandria del Carretto, Altomonte, Amendolara, Aprigliano, Bianchi, Bocchigliero, Buonvicino, Caloveto, Castiglione Cosentino, Cerchiara di Calabria, Cervicati, Civita, Colosimi, Corigliano-Rossano, Cropalati, Crosia, Diamante, Domanico, Figline Vegliaturo, Firmo, Fiumefreddo Bruzio, Frascineto, Grimaldi, Laino Borgo, Laino Castello, Lappano, Lattarico, Longobardi, Malvito, Mendicino, Mongrassano, Montalto Uffugo, Montegiordano, Morano Calabro, Mottafollone, Nocara, Oriolo, Paludi, Parenti, Pedivigliano, Rocca Imperiale, Rose, Roseto Capo Spulico, Rota Greca, San Basile, San Benedetto Ullano, San Donato di Ninea, San Giorgio Albanese, San Marco Argentano, Santa Caterina Albanese, Santa Domenica Talao, Santa Maria del Cedro, Santa Sofia d’Epiro, Santo Stefano di Rogliano, Scigliano, Spezzano Albanese, Tarsia, Terranova da Sibari, Torano Castello, Trebisacce Vaccarizzo Albanese, Verbicaro, Villapiana.

I Comuni in provincia di Crotone

I cittadini di Melissa, comune del crotonese che conta 3.200 abitanti, non andranno a votare per eleggere sindaco e consiglio comunale.  Alle urne andranno invece Belvedere di Spinello, Caccuri, CarfizziCastelsilano, Mesoraca, San Mauro Marchesato, San Nicola dell’Alto, Strongoli, Umbriatico Verzino.

I Comuni del Reggino

Gioia Tauro è l’unico comune reggino che alle prossime amministrative conta più di 15mila abitanti e quindi dove è previsto il ballottaggio. A contendersi la poltrona da sindaco, lasciata dall’uscente Aldo Alessio sono Renato Bellofiore, Mariarosaria Russo, Simona Scarcella e Rosario Schiavone. Nel Reggino urne andranno complessivamente 26 Comuni. Non ci sarà tra questi San Luca dove torna il commissario(LEGGI QUI). Occhi puntati poi sul Comune di Riace, nel quale ritorna in pista come candidato sindaco Mimmo Lucano, il simbolo delle politiche di accoglienza dei migranti: praticamente detronizzato cinque anni fa dall’esplosione della Lega, al punto da non entrare nemmeno in Consiglio comunale, ora Lucano ritenta la conquista del Comune contro l’uscente Antonio Trifoli, già alfiere del Carroccio ma oggi in orbita Forza Italia, e il già vicesindaco Franco Salerno. Complessivamente sono 25 i Comuni della città Metropolitana di Reggio interessati da questa tornata elettorale: Agnana Calabra, Ardore, Bagaladi, Benestare, Bivongi, Bova Marina, Canolo, Cardeto, Cittanova, Feroleto della Chiesa, Gerace, Gioia Tauro, Laureana di Borrello, Martone, Monasterace, Oppido Mamertina, Portigliola, Riace, Rizziconi, Roccella Ionica, San Giovanni di Gerace, Sant’Alessio in Aspromonte, Sant’Ilario dello Ionio, Scido, Stignano.

I Comuni in provincia di Vibo Valentia

Si vota anche in 13 del Vibonese. Quattro candidati a sindaco alle elezioni comunali di Vibo Valentia. Nel Comune capoluogo in corsa per succedere a Maria Limardo quattro candidati Roberto Cosentino per il centrodestra, Enzo Romeo per il centrosinistra, Francesco Muzzopappa per la coalizione di centro e Marcella Murabito per Rifondazione comunista. In totale il numero di candidati al Consiglio comunale di Vibo Valentia si aggira sui 500 (TUTTE LE LISTE QUI). Ecco gli altri centri interessati da questa tornata elettorale:  Drapia, Mileto, Mongiana, Nicotera, Pizzoni, Rombiolo, Simbario, Sorianello, Soriano Calabro, Vallelonga, Zungri.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
Il gup nelle motivazioni della sentenza: "era a conoscenza dei rapporti tra 'ndrangheta e servizi segreti"
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved