“Note tra le onde”, con l’affascinante musica di Ivan Dalia

Musicista cieco, ha ammaliato l’intero pubblico con i suoi brani al pianoforte. Un viaggio musicale tra il rock, la musica italiana e quella classica

di Martina Gareri – Una serata all’insegna della buona musica, quella di martedì 3 agosto, tenutasi nella suggestiva spiaggia di Soverato, in provincia di Catanzaro, che funge da cornice per l’estro artistico di Ivan Dalia, musicista cieco, che ha ammaliato l’intero pubblico con i suoi brani al pianoforte. “Note tra le onde”, evento fortemente voluto dal sindaco Ernesto Alecci e curato dal presidente del Consiglio comunale, Emanuele Amoruso, giunto ormai alla settima edizione, è stato presentato da Domenico Gareri e ha regalato alla città di Soverato una notte magica, divenuta occasione per cogliere la bellezza che risiede nel modo di fare arte con abilità diverse. Un viaggio musicale tra il rock, la musica italiana e quella classica ha compiuto Dalia durante la serata, in cui ci ha raccontato cosa rappresenta per lui la musica.

Uno passione che dà forza

Uno passione che dà forza

“La musica mi ha aiutato, è un modo di vivere – racconta Dalia – la cosa più importante nella vita è avere una passione, è ciò che ti mantiene vivo. Ho scoperto, quasi inconsapevolmente, la mia a otto anni, i miei mi comprarono un pianoforte, è una passione che senti, la curi e diviene uno sfogo, oltre che a darti forza.”

Studiare è fondamentale

“Per me che non vedo i tasti, – spiega Dalia – ci sono sicuramente delle difficoltà, come in ogni cosa, d’altronde, ma possono essere superate con tanto studio e tenacia. Quando non studio mi deprimo, per me rappresenta adrenalina, mi carica, soprattutto psicologicamente.”

Uno strumento salvifico

“Sono una persona socievole e stare in isolamento, per via della pandemia, è stato brutto. Mi sono dato al rock per togliermi di dosso questo momento. Mi piace stare a contatto con le persone, – afferma il musicista cieco – andare ai concerti e quando tutto ciò è venuto a mancare la musica mi ha aiutato a stare bene e a ritrovare la quiete.”

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Migliaia di persone in piazza con l'obiettivo è di bloccare il progetto fortemente sponsorizzato dalla Lega e dal governo di centrodestra
Mamma di una bambina, racconta di essere stata licenziata nel 2022 per "riduzione del personale". Il tribunale le ha dato ragione, ma i soldi non sono ancora arrivati
I consiglieri comunali d Giuseppe Dell'Aquila e Antonio Pace chiedono al sindaco Sergio Ferrari di precisare aspetti fondamentali
Il sindaco Pellegrino: "Un atto gravissimo che colpisce un professionista e un amministratore integerrimo"
Inutili i soccorsi dell’equipe sanitaria, intervenuta con l'elisoccorso. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il cane è stato sequestrato
"Non ha trovato la forza né il coraggio di spiegare che produrrà un divario enorme tra Nord e Sud, a livello economico, di servizi e diritti"
Presente anche una folta delegazione di abitanti di Punta Faro in Sicilia e Cannitello a Villa San Giovanni, le aree che saranno espropriate
Progetto “Squadra Mobile”. Operazione di contrasto al fenomeno dell’illecito stoccaggio e smaltimento di rifiuti
l'inviato
L’ex sito industriale sepolto dalle erbacce e a rischio igienico- sanitario. Promessi mega progetti per rilanciare l’area diventata simbolo della decadenza del territorio
La presidente Nunzia Paese, nominerà l’avvocato nella Cabina di regia regionale con l’obiettivo di dare forza al programma del partito
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved