Calabria7

Nuoto, futuri campioni catanzaresi brillano ai Campionati Regionali

di Giovanni Caglioti – Nello scorso fine settimana nell’impianto natatorio dell’ hotel Apan di Reggio Calabria si sono svolti i Campionati Regionali Esordienti.

La manifestazione indetta dalla Federazione Italiana Nuoto ha registrato la partecipazione di 11 società provenienti dalle diverse province della regione.

Il Gruppo Atletico Sportivo del Presidente Vincenzo Pizzari ha conquistato un inaspettato terzo piazzamento in graduatoria, frutto del lavoro quotidiano e della crescita costante dei giovani atleti guidati dalle gemelle Chiara e Francesca Siciliano.

A trainare il team verso questo grande risultato è stato il giovane atleta classe 2006 Davide Passafaro, che alle sue straordinarie doti fisiche ha unito prestazioni di alto livello tecnico che gli hanno consentito di conquistare 5 medaglie d’oro nelle gare 100 do – 100 sl – 200 do – 400 mix – 100 rana e tre record regionali e ad essere l’unico atleta in Calabria a vincere 5 gare su 5.

Una promessa per il nuoto calabrese. Nelle Staffette emerge il grande spirito di squadra di fatti il team catanzarese conquista un Argento nella Staffetta 4 x 100 stile (Passafaro – Ussia – Mascaro – Pisano) e un oro nella Staffetta 4 x 100 Misti (Passafaro – Ussia – Mascaro – Pisano).

Da registrare inoltre le buone prestazioni di : BRUNO FRANCESCO – ROTUNDO MARTA – VONELLA FABRIZIO – PROCOPIO SIMONE -SORRENTINO PIETRO – MACRINA ALICE – VERRE FRANCESCA.

“È stata una due giorni importante ricca di emozioni – afferma a Calabria7.it il direttore tecnico Andrea Lucia, – un risultato inaspettato che premia le scelte della società di puntare su due allenatori capaci e con una storia sportiva alle spalle.

Un plauso ai ragazzi e alle famiglie che dimostrano quotidianamente pazienza e dedizione oltre alla costanza nel supportare i propri figli nell’attività agonistica”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Nas, controlli antifumo al Comune di Catanzaro: nessuna sanzione

bruno mirante

Serie C, spiraglio di luce per Catanzaro e Rende: il commento (VIDEO)

Antonio Battaglia

Depuratore di Catanzaro: il Tar condanna il Comune, dovrà consentire l’accesso agli atti

Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content