Calabria7

Nuoto in Calabria, Spirlì: “Al lavoro per far ripartire gli impianti”

“Troveremo il modo per mettere gli impianti nelle condizioni di poter ripartire subito, prendiamo questo impegno per i prossimi giorni”.

È quanto ha assicurato il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, nel corso dell’incontro di oggi con una rappresentanza della Federazione italiana nuoto (Fin) regionale.

Il presidente della Giunta ha ascoltato le richieste del presidente della Fin Comitato Calabria, Alfredo Porcaro, del rappresentante Agisi, Francesco Manna, e del componente regionale della commissione tecnica della Fin, Angelo Greco.

Porcaro, dopo aver ringraziato il presidente Spirlì a nome di tutta la Federazione, ha evidenziato diverse problematiche sulla gestione degli impianti, “in particolare in merito ai costi elevati che continuano a generarsi, alla manutenzione e al riscaldamento dell’acqua, tutte questioni prioritarie. Siamo preoccupati sia per l’inizio dei campionati italiani che per la preparazione delle Olimpiadi”.

“Non mi piace promettere ciò che non posso portare avanti, ma comprendo – ha detto ancora Spirlì rivolto ai rappresentanti della Fin – le vostre richieste e la necessità di consentire l’allenamento di atleti nazionali che hanno bisogno di essere messi nelle condizioni di gareggiare e di vincere, portando la Calabria, soprattutto in vista delle prossime Olimpiadi, sui gradini più alti dei podi mondiali”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Reggio, colpisce moglie con un mattarello e un’ascia: arrestato

Matteo Brancati

Elena Mittembergher insignita del titolo di Cavaliere della Repubblica

Carmen Mirarchi

Fase 2: i progetti di sviluppo del movimento “Presila Unita”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content