Nuova frana a Gimigliano, lo sfogo del sindaco Moschella: “Pronta a restituire la fascia”

Il primo cittadino: "Forse è sufficiente che la Protezione civile invii il messaggio al sindaco su WhatsApp alle 6 del mattino?!"
frana gimigliano

“Nonostante l’ennesima allerta gialla, questa mattina è stata sfiorata un’altra tragedia, sulla Sp 34/2 Gimigliano-Catanzaro, unica strada di accesso per il paese. Considerato che la SP/40 risulta accessibile ad una sola corsia a seguito del cedimento del Ponte Patia, la SP 34/1 transitabile ad una sola corsia per la chiusura effettuata l’anno scorso a seguito della caduta massi”. Questo lo sfogo del sindaco di Gimigliano – comune in provincia di Catanzaro – Laura Moschella dopo l’ennesima frana sul territorio a causa del maltempo. “Ma di che cosa stiamo parlando? Di un territorio – aggiunge il primo cittadino – che ogni giorno è a rischio di un disastro idrogeologico, evidente a tutte le istituzioni politiche locali e nazionali…”

“Aspettiamo la tragedia?”

“Aspettiamo la tragedia?”

“Forse è sufficiente – continua con un tono sarcastico il sindco Moschella – che la Protezione civile invii il messaggio al sindaco su WhatsApp che alle 6:14 dell’11 dicembre 2022 ‘Gimigliano era sul livello 2 con probabilità media che possano verificarsi eventi di frana. In caso di eventi sono da attendersi danni ai beni e sono possibili danni alle persone‘. Cioè è sufficiente per scaricare la responsabilità sul sindaco che si attrezzerà prossimamente a suonare alle case per avvertire la popolazione! Ma cosa non funziona sia nel sistema di Protezione civile sia negli enti preposti a vigilare!

Il primo cittadino si domanda “che cosa stiamo aspettando. La tragedia finale per poi pensare di ricorrere ai ripari e piangere i morti? Dando la responsabilità al sindaco, nonostante sono tre anni che continua a chiedere l’intervento delle istituzioni. Manutenzione inesistente sulle strade provinciali, Protezione civile e Regione Calabria latente, l’unico auspicio in questo momento è l’intervento del prefetto affinché prenda atto di cosa ogni giorno si sta rischiando” Il primo cittadino di Gimigliano si dice pronto “a consegnare la fascia al prefetto perché – conclude – non ha senso continuare ad amministrare un territorio devastato e abbandonato dalle istituzioni…”

Solidarietà al sindaco

“A nome del Pd della provincia di Catanzaro – scrive il sindaco di San Pietro a Maida Domenico Giampà -, intendo esprimere piena solidarietà alla collega sindaco di Gimigliano Laura Moschella. Il nostro territorio è fragilissimo e basta davvero poco, affinché il maltempo possa causare danni a cose e persone. È assurdo come, quando si parla di sindaci, siano forti le loro responsabilità, mentre siano deboli i loro poteri, soprattutto in termini di risorse e burocrazia”. Giampà incoraggia Moschella a proseguire la sua opera. “Laura non sei sola – scrive -. Vai avanti, ci vediamo presto a Gimigliano!

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Chiamati a raccolta in città i catanzaresi che non potranno seguire la loro squadra del cuore in trasferta
La donna aveva trascinato l'ex coniuge in tribunale perché non pagava gli alimenti . Ottenuti i danni morali
A renderlo noto è il sottosegretario all’Interno Wanda Ferro. Per altre importanti chiese si stanno valutando altre fonti di finanziamento
"La partita di sabato prossimo sarà un’altra occasione per confermare il meraviglioso percorso realizzato da Vivarini, Iemmello e compagni"
Tre gli incontri sul territorio per il deputato già vice Ministro dell’Interno che sarà in provincia di Cosenza il prossimo giovedì 23 Maggio
I carabinieri hanno trovato in un fondo agricolo di proprietà dell'uomo 37 cani, 5 dei quali sprovvisti di iscrizione all'anagrafe canina
Il fatto è accaduto a Settingiano. L'esplosione probabilmente è stata causata da una fuga di gas. Sul posto Vigili del fuoco e carabinieri
Accolta la richiesta difensiva. Per i giudici di appello "non esiste la pericolosità sociale". Dimostrata la non appartenenza al sodalizio
Il documento firmato dal presidente della Giunta Regionale Occhiuto e dal comandante regionale della Guardia di Finanza Gianluigi D’Alfonso
Necessario l'intervento dei vigili del fuoco, oltre ai sanitari del 118 e ai carabinieri che hanno avviato i rilievi circa la dinamica del sinistro
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved