Nuova sede Tar, Riccio: “Sconfitta della politica locale”

Assistiamo ancora una volta alla sconfitta e alla resa della politica davanti alle ragioni di una burocrazia che si limita a leggere carte, fare conti e stime, ma nulla prende in considerazione dell’aspetto sociale delle vicende.

Lo scrive in una nota il consigliere comunale Eugenio Riccio.

Lo scrive in una nota il consigliere comunale Eugenio Riccio.

E ad essere sconfitta, a sentirsi lesa è proprio la politica locale, laddove fare politica da amministratori dovrebbe significare programmare con visione ampia e prospettica in termini di tempi e spazi. Nulla di tutto ciò.

Il sottobosco delle lobby e degli interessi privati vegeta e cresce facendo ombra agli interessi collettivi e, contestualmente, trovando linfa nell’incapacità di chi quegli interessi collettivi dovrebbe tutelarli, difenderli e amplificarli, mai restringerli. Ecco perché tra numeri, cifre e stime, è importante capire se la cittadella giudiziaria ha un futuro. Ed è importante capirlo ora che la questione è in fase di “trattative”. Stiamo parlando di pezzi dello Stato, Tar, Agenzia del Demanio, Comune di Catanzaro che, per vocazione e natura, dovrebbero appunto avere come obiettivo l’ottimizzazione delle risorse pubbliche con il solo scopo di offrire maggiori servizi ai cittadini che pagano le tasse. E’ circolare il discorso, non ammette angoli contro cui andare a sbattere o sbavature. Non ammette ragionamenti filosofici. Un cerchio perfetto, quello della pubblica amministrazione con il contemperamento dei pubblici interessi, che deve chiudersi. Che si chiude laddove il faro della collettività è la guida. Non a Catanzaro dove non si riesce a trovare una sede adeguata e pubblica in cui allocare il Tribunale amministrativo, possibilmente in prossimità (vicino sarebbe troppo) degli altri uffici giudiziari al fine da rendere un servizio all’intera cittadinanza. Non si riescono a riconvertire edifici e zone intere per utilizzo da cui tutta la collettività e non solo una parte di essa trarrebbe vantaggio. Un vantaggio non quantificabile economicamente, come quello delle lobby che tirano dalla loro parte, ma un vantaggio immateriale fatto di sviluppo e di quella economia immateriale che però lascia traccia sul territorio diventando moltiplicatore. E allora l’invito al sindaco Abramo è di introdursi in questo dibattito sulla nuova sede del Tar in maniera pragmatica, con visione prospettica e futura, con la mente rivolta all’unico interesse da tutelare, quello dei cittadini”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved