Calabria7

Nuovo Dpcm in vigore dal 6 marzo, permane il sistema dei colori

coronavirus riaperture

Ancora un mese di restrizioni e divieti per evitare che le vacanze di Pasqua facciano aumentare i contagi da Coronavirus. È questo l’indirizzo del nuovo decreto anti-Covid che sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile, dopo esser stato condiviso con Regioni e Parlamento. Le nuove misure dovrebbero essere annunciate lunedì. Per arginare i contagi, la linea dell’esecutivo Draghi è quella di introdurre altre zone rosse nelle aree più sotto pressione, con lockdown locali, oppure aree arancione scuro, dove la circolazione è limitata.

Secondo quanto riportato da SkyTg24, rimarranno il coprifuoco, l’obbligo di mascherina all’aperto e al chiuso. Fino al 27 marzo rimane anche il divieto di spostarsi fra regioni. Rimane anche il sistema dei colori per le varie zone d’Italia. Si lavora però perché venga rivisto il sistema di valutazione: Draghi ha deciso di istituire un tavolo con ministero della Salute, Iss e tecnici delle regioni per valutare come modificare la raccolta dei dati. Nonostante le molte richieste arrivate da più parti, i ristoranti non apriranno alla sera.

Piscine e palestre

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘Ndrangheta, Ciriani: “FdI non accetta lezioni di legalità da M5s”

Mirko

Il Tar accoglie il ricorso di FdI e ordina al ministero della Salute di pubblicare il piano anti-Covid

Antonio Battaglia

‘Ndrangheta, Meloni: “Grazie ai Carabinieri e​ Dda Catanzaro”

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content