Nuovo ospedale Vibo, tavolo tecnico in Prefettura. Occhiuto: “Lavori procederanno speditamente”

La riunione convocata dal capo dell'Utg per fare il punto della situazione alla vigilia della consegna dei lavori
nuovo ospedale di vibo

Si è svolta ieri pomeriggio in Prefettura a Vibo Valentia la riunione del tavolo tecnico-istituzionale convocato dal prefetto Paolo Giovanni Grieco, in merito ai lavori per la realizzazione del nuovo ospedale. All’incontro hanno preso parte tutti gli attori chiamati in causa, ognuno per le proprie competenze, in vista della consegna dei lavori. Oltre al sindaco della città, Maria Limardo, erano presenti il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto, il procuratore Camillo Falvo, i vertici delle forze dell’ordine della provincia, il presidente della Provincia Corrado L’Andolina, il commissario dell’Asp Giuseppe Giuliano, i dirigenti regionali dei dipartimenti Lavori pubblici e Tutela della salute e l’amministratore del concessionario Vibo Hospital Service.

Il punto sulla consegna dei lavori

Il punto sulla consegna dei lavori

Il prefetto Grieco, all’indomani dell’annuncio del presidente Occhiuto, ha voluto convocare il tavolo tecnico proprio per fare il punto della situazione in vista della consegna dei lavori di mercoledì alle ore 16.30. Una riunione prodromica a questo appuntamento e considerato di “particolare importanza”, sia per i “contenuti che per la presenza di tutti i rappresentanti istituzionali, segno tangibile dell’attenzione massima che le autorità e le istituzioni ripongono nella realizzazione di un’opera dalla valenza assoluta per tutta la popolazione provinciale”.

“Vigileremo”

Il tavolo tecnico proseguirà anche in futuro, come confermato dallo stesso prefetto, poiché “è assolutamente necessario che i lavori procedano senza soluzione di continuità, arrivando nei tempi prestabiliti alla conclusione dell’opera”. Per il presidente Occhiuto “le istituzioni hanno dimostrato massima attenzione. Ora vigileremo affinché i lavori procedano speditamente. Tutti noi lavoreremo – conclude il sindaco Maria Limardo – affinché ciò non resti soltanto una speranza ma una solida realtà”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Interrogatorio di garanzia davanti al gip di Vibo. Ha risposto a tutte le domande l’ex direttrice amministrativa Valentina Amaddeo. Prodotta una memoria difensiva
L'ordinanza sulla sicurezza dei bagnanti comprende i Comuni da Simeri Crichi a Monasterace fino alla foce del torrente Assi
Ne dà notizia in una nota l'ateneo, spiegando che le circostanze della morte dell'avvocato e giurista "sono in corso di accertamento"
Del caso si sta occupando la Squadra Mobile. Sul luogo dell'agguato la polizia scientifica ha recuperato ben 5 bossoli
Sul posto oltre 15 unità dei vigili del fuoco che hanno lavorato per oltre un'ora nello spegnimento delle fiamme. Al via le operazioni per risalire alle cause del rogo
Sarà attivo il servizio sostitutivo via bus ma non si escludono disagi dal momento che l'intervento avviene nel periodo estivo
Avrebbero causato danni per circa mezzo milione di euro tra furto di energia elettrica e danneggiamenti ai contatori Enel
Secondo le ipotesi accusatorie avrebbero falsamente dichiarato un reddito inferiore rispetto alal soglia minima richiesta per legge
garbino
Ci sono anche due avvocati coinvolti nell'inchiesta della Dda di Catanzaro, nome in codice Garbino
Le armi vendute alle più importanti cosche calabresi, dai Giampà di Lamezia, agli Arena di Isola, ai Mancuso di Limbadi
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved