Occhiuto al congresso di Fi: “Dobbiamo occupare uno spazio enorme tra Meloni e Schlein”

"Berlusconi è stato capace di costruire un partito che resistesse anche dopo di lui"

“Nei Congressi provinciali che ci hanno condotto al Congresso nazionale ho visto un entusiasmo via via crescente fra i nostri iscritti e tra i nostri militanti. Abbiamo l’entusiasmo dei redivivi, di quelli che sono scampati agli iettatori. Dicevano che saremmo morti. Dicevano che siccome Berlusconi era così grande, Forza Italia non sarebbe sopravvissuta alla sua scomparsa. E invece ne sottovalutavano la grandezza perché Berlusconi è stato capace di costruire un partito che resistesse anche dopo di lui”. Lo ha detto il presidente della Regione, Roberto Occhiuto, intervenendo al Congresso nazionale di Forza Italia, in cui é candidato alla vicesegreteria del partito.

“La responsabilità di continuare il lavoro”

“La responsabilità di continuare il lavoro”

“Oggi – ha aggiunto Occhiuto – abbiamo la responsabilità di continuare quel lavoro. Abbiamo avuto, l’ho detto spesso, il migliore dei maestri, ma non ho mai visto persone farsi strada nella vita ricordando semplicemente i maestri che hanno avuto. Ho visto persone farsi strada perché hanno saputo realizzare gli insegnamenti dei maestri che hanno avuto. Questo è il nostro compito. E credo che ci stiamo riuscendo perché la partecipazione di oggi dimostra la voglia di militanza che c’è nella nostra base. Antonio Tajani è stato straordinario, ha fatto la summa delle ragioni per cui bisogna votare Forza Italia e per cui Forza Italia rappresenta la propria originalità nel centrodestra. Io lo ringrazio per il lavoro che ha svolto in questi mesi, ma lo ringrazio anche perché è stato per me, ma suppongo per molti di voi, un grande esempio di militanza”.

“Sono candidato alla vicesegreteria – ha detto ancora il Governatore – insieme a Deborah Bergamini, Alberto Cirio e Stefano Benigni. Non so se domani si voterà per i vicesegretari o se si procederà per acclamazione. Se si votasse sarebbe un bell’esercizio di democrazia e partecipazione. Tanti delegati sono venuti qui ed è giusto che ascoltino gli interventi di chi sta sul palco. Ma è giusto anche che abbiano uno spazio di partecipazione attiva. Se non si dovesse votare, e se si dovessero eleggere i vicesegretari per acclamazione, andrebbe bene comunque perché Forza Italia ha dimostrato di essere un partito maturo e unito, pronto a lavorare insieme per il bene del Paese”. 
   

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il primo cittadino invita la città a rimanere unita e rivolge un appello a "tutte le istituzioni e i soggetti interessati"
Si era allontanato da casa domenica scorsa e di lui non si avevano più notizie. L'accorato appello della madre è stato ascoltato
E' importante consultare gli orari locali per individuare la posizione ottimale in cui osservare lo spettacolo
L'adolescente ha denunciato i fatti ai carabinieri. Il terribile episodio è avvenuto in una Villa comunale
E' quanto prevede una nuova bozza del decreto legislativo Irpef-Ires atteso oggi in consiglio dei ministri
il post
La ricorrenza è un'occasione per riflettere sul ruolo cruciale della lettura nel nostro sviluppo culturale e sociale
Nei suoi confronti anche minacce: "Insieme al mio legale ho relazionato tutto quello che mi sta accadendo nelle sedi opportune"
L'ipotesi prevalente è che si possa essere trattato di un suicidio ma i carabinieri intervenuti sul posto non escludono al momento piste
Stava fissando dei pannelli di insonorizzazione sul soffitto. I funerali in Calabria dove la sua famiglia è molto nota
Per tutti i candidati ammessi sarà svolta la prova preselettiva presso l’ente fiera Giovanni Colosimo nel quartiere Lido
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved