Occhiuto denuncia: “Strani accordi per regalare la maggioranza di Sacal al privato”

"La Regione ha solo il 7%, vedremo di chi saranno le responsabilità. Ciò che è stato fatto è fuori legge"
Calabria Day

“Sono un po’ arrabbiato per la gestione egli aeroporti calabresi”. Lo afferma il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook. “È un diluvio di problemi e di emergenze ma – esordisce Occhiuto – non mi spaventano. Tra le tante questioni delle quali mi sto occupando ce n’è una particolarmente importante per i calabresi e per il futuro della Calabria: gli aeroporti della Calabria. Sono gestiti da una società, Sacal, che aveva un capitale pubblico e privato e la maggioranza era pubblica così come la legge dice che dev’essere. Nelle scorse settimane, prima che io diventassi presidente, attraverso strani accordi questa società si è trasformata nel suo assetto proprietario e ora la maggioranza delle quote è del privato. La Regione, invece, ha solo il 7%”.

“Vedremo – prosegue il presidente della regione Calabria –  di chi saranno le responsabilità. Sono convinto che le autorità di vigilanza si occuperanno, com’è giusto, di questa vicenda, perché ciò che è stato fatto secondo me è contro la legge. E gli aeroporti calabresi sono troppo importanti perché i soggetti pubblici non abbiano la possibilità di indicare quella che deve essere la missione e lo sviluppo di queste infrastrutture”. Secondo Occhiuto “i soggetti pubblici sono quelli che fanno ottenere, attraverso le loro partnership, le risorse alle società di gestione e le società di gestione non possono comportarsi come se il pubblico fosse dolo un datore di risorse. Il mio governo regionale vorrà andare a fondo di questa questione. Sono certo che lo faranno anche le autorità di controllo. Gli aeroporti calabresi – conclude il presidente della Regione Calabria – sono troppo importanti e quello che succede nella loro gestione non può passare sopra la testa dei calabresi”.

“Vedremo – prosegue il presidente della regione Calabria –  di chi saranno le responsabilità. Sono convinto che le autorità di vigilanza si occuperanno, com’è giusto, di questa vicenda, perché ciò che è stato fatto secondo me è contro la legge. E gli aeroporti calabresi sono troppo importanti perché i soggetti pubblici non abbiano la possibilità di indicare quella che deve essere la missione e lo sviluppo di queste infrastrutture”. Secondo Occhiuto “i soggetti pubblici sono quelli che fanno ottenere, attraverso le loro partnership, le risorse alle società di gestione e le società di gestione non possono comportarsi come se il pubblico fosse dolo un datore di risorse. Il mio governo regionale vorrà andare a fondo di questa questione. Sono certo che lo faranno anche le autorità di controllo. Gli aeroporti calabresi – conclude il presidente della Regione Calabria – sono troppo importanti e quello che succede nella loro gestione non può passare sopra la testa dei calabresi”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved