Occhiuto preoccupato sui fondi Pnrr: “Urgono modifiche, confidiamo nel Governo”

Il governatore: "O si riducono le opere oppure si tiene conto dell’aumentato costo per la realizzazione dei diversi progetti e delle diverse attività previsti"
Roberto Occhiuto

“Stiamo dibattendo molto sul Piano nazionale di ripresa e resilienza e siamo molto preoccupati che l’aumento dei costi dell’energia e delle materie prime stia bloccando moltissime attività previste dal Pnrr. Confidiamo che il Governo sappia rappresentare questa circostanza in Europa“. Lo ha detto Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, parlando con i giornalisti a margine de L’Italia delle Regioni, il primo Festival delle Regioni e delle Province Autonome, in corso a Milano. ”Quello che sta accadendo, dovuto al fatto che il Pnrr è stato pensato prima della guerra e prima dell’aumento dei costi – aggiunge il governatore -, dovrebbe indurre a qualche modifica. O si riducono le opere oppure si tiene conto dell’aumentato costo per la realizzazione dei diversi progetti e – conclude Occhiuto – delle diverse attività previsti”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il ministro dell’interno è giunto a Crotone senza alcun preavviso per portare dei fiori sulla tomba di Alì, il neonato morto nel naufragio
Una mostra, che sarà inaugurata domani, parte dai momenti drammatici del naufragio e descrive quanto accaduto successivamente
Il ministro ha evitato di incontrare i giornalisti a Crotone per l'anniversario del naufragio. Della visita si è saputo solo dopo la conclusione
L’associazione “Basta Vittime Sulla 106” domenica 25 febbraio ricorderà Antonio Francesco Dati, nel giorno in cui avrebbe compiuto 30 anni
l'inviato
La burocrazia da 14 anni blocca il progetto gratuito di ampliamento. Una società da tempo ha messo su un piatto d’argento 3 milioni di euro per i lavori
Il provvedimento del sequestro penale è stato assunto dalla capitaneria di porto di Soverato dopo i controlli effettuati
Tra gli altri interventi in fase di avvio, anche il ripristino della pavimentazione in corrispondenza di viadotti e sottopassi, pulizia delle cunette, taglio erba e ripristino della segnaletica orizzontale
I prodotti, nonostante il tentativo di renderli molto simili agli originali, si sono in realtà rivelati delle imitazioni di noti brand
Adesso rischiano una multa fino a 50mila euro. I granchi, nei bagagli insieme ad altro pesce, sono sopravvissuti a un viaggio di dieci ore
Il Comandante ha dialogato con i presenti e illustrato, anche mediante esempi concreti, le principali modalità utilizzate dai truffatori
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved