Offerte mobile per smartphone: come scegliere la migliore

Chiamate illimitate, un’ampia dotazione di Giga per navigare dallo smartphone senza pensieri e una connessione veloce. Possibilmente a un canone mensile vantaggioso, meglio se sotto i 10 euro. È questo il mix di servizi che i consumatori oggi si aspettano di vedersi garantito dalle offerte mobile più convenienti. Una sfida che le compagnie di telecomunicazioni hanno da tempo raccolto, tanto che si sono moltiplicate sul mercato le tariffe mobile con queste caratteristiche.

Se, da una parte, la concorrenza è una finestra spalancata sul risparmio, dall’altra c’è il rischio di rimanere disorientati dalla selva di soluzioni proposte dagli operatori di telefonia e Internet. Per aiutarti a non perdere la bussola della convenienza, ecco alcuni consigli degli esperti di SOStariffe.it su cosa considerare prima di sottoscrivere un contratto per far funzionare il tuo smartphone.

Se, da una parte, la concorrenza è una finestra spalancata sul risparmio, dall’altra c’è il rischio di rimanere disorientati dalla selva di soluzioni proposte dagli operatori di telefonia e Internet. Per aiutarti a non perdere la bussola della convenienza, ecco alcuni consigli degli esperti di SOStariffe.it su cosa considerare prima di sottoscrivere un contratto per far funzionare il tuo smartphone.

Verifica sempre la copertura di rete dove abiti

Per quanto un canone mensile ridotto e un traffico dati voluminoso siano gli aspetti che hanno più appeal ai tuoi occhi, è la verifica della copertura di rete nella zona in cui vivi o in cui trascorri la maggior parte della giornata la tua prima mossa “salva-portafogli”.

A poco, infatti, serve puntare su tariffe low-cost per il tuo smartphone se poi, all’attivazione del contratto, Internet va a singhiozzo perché il segnale prende poco.

Questo controllo, tra l’altro, è gratuito e a portata di click: basta visitare il sito dell’operatore che propone l’offerta di tuo interesse, raggiungere l’apposita sezione e inserire l’indirizzo della tua via di residenza. Il sistema ti dirà il tipo di copertura garantito.

Operatori tradizionali e virtuali, occhio alle differenze

Il mercato delle telecomunicazioni vede “rivaleggiare” a colpi di promozioni e prezzi concorrenziali sia gli operatori tradizionali (i cosiddetti MNO, Mobile Network Operator) sia quelli virtuali (conosciuti anche con l’acronimo di MVNO, cioè Mobile Virtual Network Operator).

I primi, come Vodafone, TIM, WindTre e iliad, hanno una rete e un’infrastruttura di proprietà, mentre i secondi sono compagnie che non possiedono antenne o reti proprietarie, ma per fornire i servizi di telefonia mobile si appoggiano all’infrastruttura di un provider MNO. Solo per citare alcuni casi, Fastweb si appoggia a WindTre, Kena Mobile a TIM, Ho. a Vodafone, Very Mobile e Spusu a WindTre, PosteMobile a WindTre e Optima a Vodafone.

Quale impatto ha questa differenza sui consumatori? Non avendo una loro rete proprietaria, gli operatori virtuali possono proporre tariffe mensili più basse per le loro offerte mobile. Tuttavia, il traffico da loro garantito ha una priorità inferiore rispetto a quello assicurato ai clienti degli operatori tradizionali. Il risultato? La velocità di navigazione è relativamente inferiore e il segnale potrebbe non essere così performante, soprattutto nei comuni montani o rurali.

Dotazione di Giga, fai un’analisi delle tue esigenze

Prima di sottoscrivere un’offerta mobile, ti consigliamo di fare un’attenta analisi dei tuoi stili di navigazione giornalieri. In pratica, è bene che conosca la tua “fame” di Giga. È facile infatti cadere nella tentazione di attivare una tariffa per lo smartphone con un elevato traffico dati senza però averne davvero la necessità.

Se usi lo smartphone solo per navigare in Internet o consultare le email, non c’è necessità di sottoscrivere una tariffa con tanti Giga. Al contrario, se non puoi fare a meno di guardare le tue serie TV preferite dal cellulare, allora meglio escludere a priori tariffe con una limitata soglia di Giga, per quanto più economiche.

In generale, il confronto online delle offerte ti aiuta a orientarti verso il pacchetto mobile maggiormente in linea con le tue esigenze di spesa, stili di navigazione e copertura di rete.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
Accolto l'appello della difesa. Nessuna pericolosità sociale: "non esistono elementi da cui desumere l'appartenenza alla 'ndrangheta"
Buone notizie dall'occupazione: è aumentata anche nel 2023, sia nella componente autonoma sia per quella alle dipendenze
E' stato bloccato dalla polizia mentre vagava in una zona di campagna. Si trova in stato di fermo negli uffici del commissariato
Il fatto è accaduto a Capistrano, nel Vibonese e per fortuna il conducente ha riportato solo un leggero trauma cranico
Ispezione dell’Ufficio Circondariale Marittimo Guardia Costiera di Soverato. Elevate sanzioni amministrative
Operazioni concluse dalla sezione di pg dei carabinieri della Procura di Catanzaro, dai colleghi di Soverato e dalla Guardia costiera
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved