Olio, Parentela (M5S): “Pieno sostegno ai produttori calabresi”

«Sosteniamo gli olivicoltori calabresi in quanto produttori di qualità e di indotto». Lo afferma, in una nota, il deputato M5s Paolo Parentela, componente della commissione Agricoltura, che sottolinea.

«Oggi il Movimento 5 Stelle ha partecipato alla loro manifestazione a Lamezia Terme, con il proprio candidato governatore, Francesco Aiello. Siamo da tempo impegnati in Parlamento per rispondere in concreto alle istanze di tutti gli olivicoltori d’Italia. A questo proposito, oltre a lavorare per l’aggiornamento ed il finanziamento del piano olivicolo nazionale e per l’inserimento nel nostro programma elettorale della definizione del piano olivicolo regionale, nel convertire in legge il decreto Emergenze agricole abbiamo destinato 5 milioni in sostegno alle imprese olivicole per il pagamento degli interessi nel 2019 sui mutui contratti entro il 2018 in proporzione della media produttiva degli ultimi 3 anni. Nello stesso decreto – prosegue Parentela – abbiamo previsto anche 2 milioni di euro per la valorizzazione e promozione dei prodotti agroalimentari italiani, tra cui l’olivicolo oleario. Dobbiamo continuare a lavorare – evidenzia il deputato del Movimento 5 Stelle – per tutelare i produttori dalla concorrenza sleale con l’olio spacciato per extravergine, che ha prezzi più bassi rispetto a quello che rispetta gli standard di qualità. Aiello e tutta la componente parlamentare 5 stelle – conclude Parentela – sono vicini agli olivicoltori calabresi, ai quali assicurano ascolto e sostegno».

«Oggi il Movimento 5 Stelle ha partecipato alla loro manifestazione a Lamezia Terme, con il proprio candidato governatore, Francesco Aiello. Siamo da tempo impegnati in Parlamento per rispondere in concreto alle istanze di tutti gli olivicoltori d’Italia. A questo proposito, oltre a lavorare per l’aggiornamento ed il finanziamento del piano olivicolo nazionale e per l’inserimento nel nostro programma elettorale della definizione del piano olivicolo regionale, nel convertire in legge il decreto Emergenze agricole abbiamo destinato 5 milioni in sostegno alle imprese olivicole per il pagamento degli interessi nel 2019 sui mutui contratti entro il 2018 in proporzione della media produttiva degli ultimi 3 anni. Nello stesso decreto – prosegue Parentela – abbiamo previsto anche 2 milioni di euro per la valorizzazione e promozione dei prodotti agroalimentari italiani, tra cui l’olivicolo oleario. Dobbiamo continuare a lavorare – evidenzia il deputato del Movimento 5 Stelle – per tutelare i produttori dalla concorrenza sleale con l’olio spacciato per extravergine, che ha prezzi più bassi rispetto a quello che rispetta gli standard di qualità. Aiello e tutta la componente parlamentare 5 stelle – conclude Parentela – sono vicini agli olivicoltori calabresi, ai quali assicurano ascolto e sostegno».

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
Il gup nelle motivazioni della sentenza: "era a conoscenza dei rapporti tra 'ndrangheta e servizi segreti"
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
Accolto l'appello della difesa. Nessuna pericolosità sociale: "non esistono elementi da cui desumere l'appartenenza alla 'ndrangheta"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved