Calabria7

Oliverio ad Articolo 21: “Solidarietà da tutti, ma c’è chi scappa”

“Ho avuto, tanta ma tanta solidarietà. A parte la mia famiglia, i miei figli che mi sono stati vicini in tutti i modi, i miei amici di sempre, ho sentito l’affetto di tantissimi cittadini calabresi”.

Lo ha detto, rispondendo ad una domanda, il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, nel corso della trasmissione “Articolo 21” condotta da Lino Polimeni in riferimento al suo coinvolgimento nell’inchiesta “Lande desolate” relativa a presunte irregolarità nell’ambito della gestione di alcuni appalti (Leggi notizia su Oliverio ad Articolo 21).

Oliverio si e’ mostrato rammaricato per il fatto di non aver registrato la piena solidarietà del Pd, e in particolare di alcuni esponenti di rilievo del suo partito, citando espressamente l’ex ministro dell’Interno Marco Minniti da cui lamenta di non aver ricevuto neanche una telefonata.

“Queste esperienze – ha detto Oliverio rispondendo ad una domanda del conduttore – ti mettono in condizione di capire le persone, perché in momenti come questo c’e’ chi si nasconde e scappa, pochi per la verità, e tra le persone che esercitano funzioni di potere. Minniti – ha precisato – l’ho visto e sentito l’ultima volta il 20 di novembre in occasione della presentazione del suo libro a Cosenza. In quella occasione mi chiese di essere sostenuto per la segretaria nazionale del partito, alla quale era candidato, e gli dissi con molta schiettezza che ritenevo sbagliata la sua candidatura e che non mi sentivo di sostenerlo. Da quel momento non l’ho ne’ visto ne’ sentito”.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sant’Anna Hospital, i Cinque Stelle apprezzano decisione dell’Asp di Catanzaro

Manuela Lardieri

Sanità, Pitaro: “Governo assegni i mezzi per garantire l’azione di Longo”

Mirko

Coronavirus, Furgiuele: “Zona rossa pagina nerissima per la Calabria”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content