Calabria7

Ombre sulle elezioni comunali di Catanzaro, la Procura apre un’inchiesta

di Gabriella Passariello- Occhi puntati sulle ultime elezioni comunali a pochi giorni di distanza dal ballottaggio, che decreterà, il 26 giugno prossimo, il nuovo sindaco del capoluogo di regione e il nuovo consiglio. Gli inquirenti mantengono il massimo riserbo sulle ipotesi di reato e su una vicenda dai contorni ancora tutti da definire, ma è certo che la Procura di Catanzaro ha aperto un’inchiesta, ancora allo stato embrionale, su presunte irregolarità, che sarebbero state commesse anche in un periodo precedente le consultazioni elettorali e che vedrebbero coinvolti ex consiglieri di Palazzo De Nobili e consiglieri uscenti.

Gli investigatori a caccia di riscontri

I carabinieri, delegati alle indagini, stanno sentendo in queste ore una serie di persone informate sui fatti a caccia di riscontri sulle asserite anomalie per verificare la sussistenza di ipotesi di reato. Ombre sulle quali gli investigatori e gli inquirenti intendono andare fine in fondo per non lasciare nulla di intentato e fare piena luce sull’intera campagna elettorale.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Comunali Catanzaro, Fiorita: “Il capoluogo ha le carte in regole per diventare una città/campus”

Alessandro De Padova

Cavalcavia Giovino, Ursino: “Operazioni per igiene e sicurezza”

Mirko

Regionali, dove vai se la pagina Fb non ce l’hai? La politica calabrese al tempo dei social

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content