Calabria7

Omicidio Berlingeri, chiesto l’ergastolo per i coniugi Gallo

coronavirus lamezia

Carcere a vita e isolamento nelle ore diurne. È questa la richiesta avanzata dal pm alla Corte d’assise di Catanzaro nei confronti di Marco Gallo e sua moglie Federica Guerrise. I due sono accusati dell’omicidio del fruttivendolo Francesco Berlingeri, di 57 anni, avvenuto il 19 gennaio 2017. Secondo l’accusa Gallo avrebbe materialmente eseguito l’agguato sparando da distanza ravvicinata alla vittima mentre questa stava scaricando della merce davanti al suo negozio nel quartiere di Sambiase, a Lamezia, mentre la moglie avrebbe invece fatto da “specchietto”, avvisando telefonicamente il marito dell’arrivo dell’obiettivo.

Per la coppia è stato quindi richiesto l’ergastolo con isolamento diurno della durata di sei mesi.

Al termine della discussione Gallo, imputato in altri due processi per omicidio con aggravante mafiosa, ha reso, tramite videoconferenza, dichiarazioni spontanee nel corso delle quali ha parlato per la prima volta di se stesso e della moglie quali brave persone.

La prossima udienza è stata fissata per il 18 novembre per le repliche dell’accusa e la lettura della sentenza.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Insegnante calabrese mandata in Toscana, accolto ricorso

manfredi

Nicotera, acque reflue smaltite illegalmente: sequestrato autolavaggio

Andrea Marino

Covid-19, gli Architetti di Catanzaro donano al Pugliese e dicono: “Fate tutti come noi!”

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content