Calabria7

Omicidio in pieno centro a Napoli, la guerra tra clan dietro il fatto di sangue?

omicidio napoli

Ha precedenti penali Emanuele De Angelis, trovato morto stamani nel quartiere Soccavo, a Napoli. La polizia sta ricostruendo i contatti di De Angelis con i clan dell’ area occidentale, tra i quali è in atto da settimane una faida a colpi di ferimenti e omicidi. Nel pomeriggio di ieri 15 colpi di pistola sono stati esplosi in via Palazziello, nello stesso quartiere di Soccavo, contro Antonio Ernano, 44 anno, cognato del boss Alfredo Vigilia, soprannominato “‘0 Niro”. Ernano, intercettato dai sicari mentre era in auto con la moglie, è riuscito a fuggire ed è rimasto ferito ad un gluteo da un proiettile. La polizia sta dunque indagando sulla possibile connessione tra i due episodi. (ANSA)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, infrangono quarantena e girano vestiti da dinosauro

Andrea Marino

Covid, individuata nuova variante: si chiama Xe. E’ più contagiosa di Omicron 2

Antonio Battaglia

Impennata di casi Covid fra gli under 19: 48.503 nuovi positivi in due settimane

Alessandro De Padova
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content