Omicidio Mezzatesta a Catanzaro, definitivo l’ergastolo per il killer Marco Gallo

Gallo è stato giudicato colpevole come esecutore materiale dell'assassinio del dipendente delle Ferrovie della Calabria il 2017 in via Milano

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna all’ergastolo per Marco Gallo, accusato dell’omicidio di Gregorio Mezzatesta avvenuto a Catanzaro il 24 giugno 2017. Questa decisione segna il respingimento del ricorso presentato dai legali di Gallo contro la sentenza di secondo grado emessa dalla Corte d’Appello di Catanzaro il 23 marzo 2023. La vittima, un dipendente delle Ferrovie della Calabria di 53 anni, fu uccisa in via Milano a Catanzaro, intorno alle 8 del mattino, all’arrivo sul luogo di lavoro.

Questa è la terza condanna all’ergastolo per Marco Gallo, poiché è già stato giudicato colpevole e confermato dalla Cassazione per l’omicidio del fruttivendolo Francesco Berlingieri nel gennaio 2017, e in primo grado per l’uccisione dell’avvocato Francesco Pagliuso, processo attualmente in corso di secondo grado. La vittima, Gregorio Mezzatesta, era il fratello di Domenico Mezzatesta, coinvolto in un duplice omicidio nel gennaio 2013 a Decollatura.

Nel processo relativo, Domenico e suo figlio Giovanni furono condannati a 20 anni di reclusione per l’uccisione di Francesco Iannazzo e Giovanni Vescio. La pena fu rideterminata dalla Corte d’Assise d’appello di Catanzaro dopo l’annullamento dell’ergastolo da parte della Corte di Cassazione, che escluse la premeditazione. L’avvocato Francesco Pagliuso, che difese i Mezzatesta, fu ucciso nel 2016 con tre colpi di arma da fuoco nel cortile di casa.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
l'inviato
Le piccole attività commerciali alla canna del gas. Parla il presidente della Confcommercio: ecco cosa serve per rilanciare l'economia locale
È stata parzialmente distrutta la chiesetta della Vergine, ma fortunatamente al momento del fatto non c'era nessuno nel locale
Il tribunale ha accolto il ricorso degli avvocati della società, presentato dopo la chiusura dell'attività su decisione del Questore
Il sindaco Antonio Landro denuncia l'accaduto e condanna l'episodio di violenza a nome dell'amministrazione comunale
Tutti bocciati e selezioni da rifare. Per uno stipendio da 19mila euro l'anno si sono presentati in 30, ma nessuno ha superato la prova scritta
Il cane, appartenente alla sua famiglia, ha morso la piccola alla testa, alle braccia e ai glutei. Le sono stati applicati oltre 30 punti di sutura
Unico evento pubblico di Carnevale a Catanzaro, era inizialmente previsto per l'11 febbraio ma è stato rinviato a causa del cattivo tempo
La delegazione dei manifestanti ha portato al Vaticano la mucca Ercolina e un trattore da dare in dono al Pontefice
I vigili del fuoco sono al lavoro ininterrottamente. Annunziato lo sciopero nazionale di due ore indetto da Cgil e Uil per le morti sul lavoro
I malviventi hanno messo fuori uso le telecamere per rubare il patrimonio pubblico, provocando un danno di 80 mila euro
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved