Calabria7

Omicidio stradale nel Catanzarese, la Procura chiede il processo per un 29enne

operazione alexa

Un nuovo step è stato raggiunto dalla Procura di Catanzaro sulla morte di Hrom Micea, 64 anni, che ha perso la vita il 30 dicembre 2019 a Santa Caterina sullo Ionio, nel Catanzarese, a causa di un incidente stradale. Il sostituto procuratore Irene Crea ha chiesto il rinvio a giudizio nei confronti di L. R., 29 anni, residente a Badolato, accusato di omicidio stradale, per aver violato le norme sulla circolazione stradale “per colpa consistita in negligenza, imprudenza e imperizia”.

Scaraventato ad una distanza di circa 20 metri

L’ imputato, secondo le ipotesi accusatorie, quel maledetto 30 dicembre era a bordo della sua Golf e mentre stava percorrendo la statale 106 Jonica nel Comune di Santa Caterina dello Ionio Marina, nel senso di marcia Reggio-Catanzaro, ad una velocità superiore ai 50 chilometri orari, consentiti su quel tratto di strada, ha travolto il pedone scaraventandolo ad una distanza di circa 20 metri rispetto al luogo dell’incidente. Un impatto fatale, che non gli ha lasciato via di scampo: Micea in seguito all’incidente ha riportato  molteplici fratture, che ne hanno determinato la morte per insufficienza cardiocircolatoria. Una morte che per il magistrato, titolare del fascicolo, poteva essere evitata se solo l’imputato avesse rispettato i limiti di velocità, che gli avrebbero consentito di compiere tutte le manovre necessarie per frenare tempestivamente l’auto.

La parola al gup

Adesso la parola passa al gup del Tribunale di Catanzaro Alfredo Ferraro, che il prossimo 4 marzo, dovrà decidere nel contraddittorio tra accusa e difesa, rappresentata dall’avvocato Vincenzo Varano, se accogliere la richiesta della Procura di mandare a processo l’imputato.  (g. p.)

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“A microfono aperto…”, il chirurgo Cardamone ci parla del Protocollo Eras

Maurizio Santoro

Corte Cassazione dissequestra immobile dei Greco

Mirko

Coltivazione illegale di marijuana, distrutte oltre 900 piante a Lamezia (VIDEO)

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content