Calabria7

Omicidio-suicidio a Velletri, ex carabiniere uccide la moglie e si lancia dal terzo piano

Muore in attesa dell’ambulanza a Lamezia, un nuovo esposto in Procura

E’ morto dopo essersi lanciato dal terzo piano mentre in casa, i soccorritori, hanno trovato la moglie morta con diverse ferite sul corpo. E’ quanto accaduto alle ore 10 circa in via Matteotti a Velletri, comune in provincia di Roma. Sul posto il personale sanitario del 118 ed i Carabinieri che indagano per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Si ipotizza un femminicidio seguito dal suicidio dell’uomo.

Secondo una primissima ricostruzione il 73enne ex carabiniere, che aveva lasciato l’Arma da almeno 15 anni, abitava con la moglie. Si é buttato dalla finestra della sua abitazione situata al terzo piano. Soccorso dal personale del 118 e trasportato in ospedale, é deceduto poco dopo. I carabinieri hanno trovato in casa il cadavere della moglie con diverse ferite, causa probabilmente dei colpi inferti con degli oggetti contundenti. Sul posto i militari della compagnia e della stazione di Velletri e del Nucleo Investigativo del Gruppo di Frascati per i rilievi, il medico legale e il magistrato di turno della Procura di Velletri.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

In coma dopo la nascita della figlia: la vede per la prima volta dopo due anni

Antonio Battaglia

Covid, la nuova variante Omicron spaventa il mondo: ecco quanto ci vorrà per il vaccino

Antonio Battaglia

Bimbo di 19 mesi mangia hashish a casa degli zii, finisce in coma

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content