Operaio muore cadendo da un’impalcatura, collega arrestato per omicidio

Sembrava un incidente quello avvenuto in cantiere lo scorso 14 dicembre, invece i carabinieri hanno fermato un altro operaio: per gli investigatori lo avrebbe spinto
operaio impalcatura

Sembrava un incidente la morte di un operaio precipitato lo scorso 14 dicembre da un’impalcatura e morto qualche ora dopo. Invece, i carabinieri hanno arrestato un collega per omicidio preterintenzionale. La vittima, originaria di Napoli ma residente nel capoluogo piemontese, il giorno dell’incidente non si era recato a lavoro per una leggera indisposizione ma nel pomeriggio si era recato in cantiere dove regolarmente lavorava per salutare due colleghi.

Poco dopo essere arrivato sul posto, però, l’uomo avrebbe tragicamente perso l’equilibrio sulla rampa di scale dello stabile che l’impresa per cui lavorava sta ristrutturando. Subito soccorso, era stato trasportato in gravissime condizioni in ospedale dove, dopo una notte di agonia, è morto. La dinamica dei fatti però non ha convinto i carabinieri che hanno avviato accertamenti per chiarire quanto successo ed escludere eventuali responsabilità di terzi.

Poco dopo essere arrivato sul posto, però, l’uomo avrebbe tragicamente perso l’equilibrio sulla rampa di scale dello stabile che l’impresa per cui lavorava sta ristrutturando. Subito soccorso, era stato trasportato in gravissime condizioni in ospedale dove, dopo una notte di agonia, è morto. La dinamica dei fatti però non ha convinto i carabinieri che hanno avviato accertamenti per chiarire quanto successo ed escludere eventuali responsabilità di terzi.

La ricostruzione dei carabinieri

A seguito di dichiarazioni rese dai presenti, risultate contrastanti tra loro, e di una serie di accertamenti i militari si sono concentrati su un trentenne collega della vittima. Dagli elementi raccolti, infatti, pare che tra i due fosse scoppiata una lite per futili motivi, al termine della quale la vittima sarebbe stata spinta giù dalla rampa di scale. L’uomo è stato individuato e sottoposto a fermo per omicidio preterintenzionale mentre le indagini sono in corso per chiarire meglio la vicenda nonché le ragioni che hanno portato al delitto. (Adnkronos)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Una circolare del ministero della Salute ha sollevato il problema rispetto a questa sostanza
Appuntamenti in favore delle famiglie e soprattutto dei più piccoli per trascorrere in serenità il fine settimana
Per lui non c'è stato nulla da fare. La Procura ha aperto un'inchiesta per ricostruire quanto accaduto
Nove tifosi della squadra rossoblù colpiti da Daspo, nei confronti di due indagati si ipotizza anche la rissa
Resta un disperso. Tre i feriti, due gravi, ma non in pericolo di vita
La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata entro le 12 del 2 marzo 2024
A bloccare i migranti sono stati i carabinieri che hanno anche sequestrato un barcone di 10 metri
Oltre 260mila euro di sanzioni amministrative irrogate e proposte di chiusura per 3 locali pubblici
Serie B
Vivarini gasa l'ambiente e chiede di stare uniti: "Remiamo per il bene della squadra e arriveremo bene alla fine campionato"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved