Calabria7

Operazione anti-terrorismo dei Carabinieri, misure cautelari anche in Calabria

operazione anti-terrorismo

Dalle prime ore di questa mattina, i carabinieri del Ros – con il supporto dei Comandi provinciali di Cagliari, Cosenza, Cremona, Genova, Lecce, Massa, Perugia, Roma, Taranto e Viterbo – hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal Tribunale di Perugia su richiesta della Procura. Destinatari dei provvedimenti – fondati sulle risultanze delle indagini coordinate in costante collegamento investigativo dalle procure di Milano e Perugia – sono sei indagati gravemente indiziati di istigazione a delinquere e istigazione a delinquere aggravata dalle finalità di terrorismo e di eversione dell’ordine democratico.

Perquisizioni a Cosenza

Sono due le perquisizioni effettuate dai carabinieri del Comando provinciale di Cosenza nell’ambito dell’operazione del Ros che ha eseguito 6 misure cautelari disposte dal Gip del Tribunale di Perugia. Gli indagati, secondo quanto si apprende, sono un uomo e una donna le cui abitazioni sono state setacciate dagli uomini dell’Arma. I dettagli dell’operazione anti terrorismo verranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10 al Comando legione carabinieri di Perugia.

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content