Calabria7

Operazione Brooklyn, resta in carcere l’ex finanziere della Dia di Catanzaro

brooklyn-alt

Michele Marinaro il 52enne ex finanziere in servizio alla Direzione investigativa antimafia di Catanzaro resta in carcere. Nell’ambito dell’inchiesta Brooklyn della Dda di Catanzato è accusato di corruzione in atti giudiziari aggravata dal metodo mafioso e rivelazione di segreti d’ufficio. Oggi il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha rigettato il ricorso presentato dai suoi legali, Aldo Ferraro e Vincenzo Galeota, i quali ne richiedevano la scarcerazione immediata.

LEGGI ANCHE | Brooklyn: l’ex finanziere chiesto l’annullamento dell’ordinanza e la Dda insiste “in carcere”

LEGGI ANCHE | Brooklyn, il Riesame conferma le misure cautelari per gli Sgromo e la collaboratrice

LEGGI ANCHE | Le mani della ‘ndrangheta sul ponte Morandi: arrestati due imprenditori e un finanziere (NOMI)

LEGGI ANCHE | BROOKLYN | Lavori sul Ponte Morandi e sulla 280, eseguite sei misure cautelari (VIDEO)

LEGGI ANCHE | BROOKLYN | Gli imprenditori Sgromo “punto di riferimento” della cosca Iannazzo di Lamezia

LEGGI ANCHE | BROOKLYN | Le rassicurazioni di Abramo: “Il Ponte Morandi è solido. Lavori solo su rivestimento”

LEGGI ANCHE | BROOKLYN | Lavori sul Ponte Morandi, il direttore tecnico: “Prodotti usati fanno cagare”

LEGGI ANCHE | BROOKLYN | La rabbia e l’indignazione dei catanzaresi: “Ferita al cuore”

 

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

No green pass lanciano manifestazione contro l’obbligo sui treni: le stazioni calabresi interessate

Antonio Battaglia

Us Catanzaro, Auteri: “Match point per terzo posto sono nostri” (VIDEO)

manfredi

Codacons: “Da case farmaceutiche oltre 967mila euro di sussidi a medici di Catanzaro”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content