Calabria7

Operazione “Child Protection”, caccia a siringhe a Cosenza

Si è tenuta una riunione operativa tra il Comandante della Polizia Municipale di Cosenza, Giuseppe Bruno, e il Responsabile del Distacco del Nucleo Decoro Urbano, Luca Tavernise, per garantire sicurezza e tutela a tutti quei ragazzi e bambini che si apprestano a frequentare il nuovo anno scolastico e gli asili nido sul territorio cittadino. Con la riapertura delle scuole e degli asili nido, l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Mario Occhiuto, ha chiesto infatti una maggiore attenzione proprio sui luoghi frequentati dai giovanissimi, soprattutto per adottare una strategia di intervento atta a neutralizzare il fenomeno incivile dell’abbandono di siringhe adoperate da tossicodipendenti e poi lasciate in prossimità dei punti sensibili per l’infanzia.

Gli uomini del Nucleo Decoro Urbano hanno diviso la città in settori e hanno passato al setaccio spazi verdi e zone adiacenti a scuole e asili. Sono state trovate siringhe, con chiari segni di tracce ematiche, nei pressi di piazza Cappello, via De Rada, via Misasi, via Falcone, Parco Nicolas Green e Parco Remì. Altre siringhe sono state rinvenute nei pressi di panchine, aiuole e alberi in varie parti della città. Alcune delle siringhe risultavano chiuse, dopo l’uso, nelle loro stesse confezioni e poi abbandonate. Già nei mesi scorsi erano state trovate delle siringhe usate nei pressi del Cimitero di Cosenza e del Vallone di Rovito. Inoltre continuano anche i controlli sugli abbandoni dei rifiuti su strada.

Ispezionando il contenuto dei sacchetti abbandonati, in molti casi si riesce a risalire agli autori del gesto incivile per poter comminare la sanzione dovuta. Infine, Il Nucleo Decoro urbano della polizia municipale di Cosenza annuncia che si sta anche procedendo alla bonifica di piazza Santa Lucia, nel centro storico, procedendo alla demolizione di baracche abusive e alla rimozione di tutto il lamierato e le carcasse di auto presenti in zona.

redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

L’editoriale, Regionali: sfida stracittadina Abramo-Chiaravalloti Jr. Chi la spunterà?

Danilo Colacino

Cade in un pozzo artesiano: paura per un 58enne a Cirò Marina

nico de luca

Favoreggiamento all’immigrazione clandestina, condannati 3 scafisti

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content