Calabria7

Operazione “Eyphemos”, Nino Creazzo ai domiciliari

indagati comune reggio

Su decisione del Tribunale della libertà di Reggio Calabria, sono stati concessi gli arresti domiciliari ad Antonino Creazzo, fratello del sindaco di Sant’Eufemia e dell’ormai ex consigliere regionale della Calabria, Domenico Creazzo. I due sono coinvolti nell’Operazione “Eyphemos” che ha portato a vari provvedimenti relativo all’asse politico-mafioso del Reggino.

Secondo l’accusa, Antonino Creazzo (difeso dagli avvocati Natale Polimeni e Luciano Creazzo del Foro di Reggio Calabria), attraverso alcuni contatti con la cosca degli Alvaro, avrebbe messo in piedi un vero e proprio scambio elettorale politico-mafioso per favorire il fratello Domenico alle scorse elezioni regionali del 26 gennaio. il Tribunale della libertà di Reggio Calabria ha, tuttavia, escluso l’aggravante mafiosa nei confronti dell’indagato, il quale è finito ai domiciliari.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Schiavitù e maltrattamenti, CC di Bianco scovano latitante in Romania (VIDEO)

nico de luca

Cade in un dirupo e perde conoscenza, anziano salvato dai carabinieri

Maria Teresa Improta

“A microfono aperto…”, il prof Boccuto nella puntata online di oggi spiega la Genetica clinica

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content