Calabria7

Maxi operazione contro la pedopornografia on line, perquisizioni anche in Calabria

Black Room

Una rete di pedofili in 9 regioni italiane è quella scoperta dalla Polizia in una indagine su delega della Procura di Napoli denominata “Black Room”. Gli agenti della Polizia postale di Napoli e del Centro nazionale di Contrasto alla pedopornografia online del Servizio polizia postale e delle Comunicazioni di Roma stanno eseguendo diversi decreti di perquisizione nei confronti di indagati per detenzione e commercio di materiale pedopornografico, realizzato sfruttando minorenni. L’analisi delle tracce informatiche lasciate in rete dagli internauti e la ricostruzione meticolosa dei flussi finanziari hanno consentito di identificare i destinatari dei decreti, in corso di esecuzione dagli investigatori della Polizia postale dell’Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto e Calabria.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Regionali, Guerriero (Pd): “Orgoglio per risultato ottenuto”

Andrea Marino

Sorvegliato speciale fermato su lungomare e poi ubriaco alla guida

manfredi

Incendio a Vibo Valentia, frigorifero prende fuoco: i danni

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content