Calabria7

OPINIONI | Regionali, il Pd è un circo Barnum che punta alla conservazione dello status quo

di Francesco Di Lieto*

Ma il PD è davvero un partito di “sinistra”? Certo, bisognerebbe prima mettersi d’accordo sulla definizione di “sinistra” e già questo la dice lunga sulla confusione in cui viviamo, ma cosa dire di un partito che esultava per aver scalato una banca (Monte Paschi); che, ancor oggi, rivendica il merito di aver sancito la libertà di licenziare (Jobs Act), creando una generazione di precari (rectius, schiavi) a vita; che si è dato un bel po’ da fare per affossare le speranze dei risparmiatori truffati dalla finanza “creativa” (Bail in, che, guarda caso, ha esordito lasciando con le pezze al sedere tanti calabresi clienti della BPPC); che ha consegnato un bene essenziale, come l’acqua, ad una multinazionale, con la scusa che il privato avrebbe apportato ingenti risorse economiche… salvo poi arrivare al paradosso di erogare un corposo prestito a quello stesso privato e scaricare sulle tasche di tutti noi i costi di un carrozzone imbarazzante. Carrozzone che continua, nel silenzio generale, a pretendere il pagamento di tariffe illegittime.

Potrei continuare ma, avendo votato per anni a “sinistra”, sono già profondamente disgustato.
Ma al peggio non c’è mai fine. Infatti in questi mesi hanno messo in piedi una sorta di Circo Barnum che ha come unico obiettivo la conservazione dello status quo. Tomasi di Lampedusa in confronto impallidirebbe.

E così, senza accorgersi che a Roma è entusiasticamente alleato con la “destra” dei Berlusconi, Salvini,
Draghi, il PD calabrese sta conducendo una crociata, non certo contro i fior di delinquenti che affollano la vita politica calabrese, ma contro Carlo Tansi e Luigi De Magistris.
Sarà forse la paura di perdere quella via di mezzo tra una mangiatoia ed un ufficio di collocamento che ha sede a Germaneto?

*vicepresidente nazionale del Codacons

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Strutture Calabria, Aiello: “Viceministro qui per sviluppo della regione”

Andrea Marino

Vaccino anticovid, Arcuri: “Pronti dal 29 dicembre”

Damiana Riverso

Caulonia, il benvenuto dell’amministrazione al comandante della polizia municipale

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content