Orrore in Spagna, corpo di giovane donna senza testa e mani trovato in mare

La Polizia sta esaminando le denunce di persone scomparse nel tentativo di riuscire a ottenere informazioni utili
cadavere mare

Il cadavere di una giovane donna, senza testa e mani, è stato ritrovato in mare al largo di una spiaggia a Marbella, in Spagna. Ad avvistarlo in acqua un gruppo di amici intento a consumare una cena sulla terrazza di un ristorante lungo la Costa del Sol. A quel punto sono state allertate le forze dell’ordine che sono immediatamente catapultate sul posto. L’Istituto di medicina legale di Malaga si incaricherà di effettuare l’autopsia e di identificare il corpo della donna – probabilmente sui 30 anni -, procedimento particolarmente complesso per l’assenza di impronte digitali e denti. La Polizia sta esaminando le denunce di persone scomparse nel tentativo di riuscire a ottenere informazioni utili.

Le ipotesi

Le ipotesi

La donna – secondo quanto appreso – potrebbe essere morta tra le 24 e le 36 ore prima del ritrovamento. La stampa locale sottolinea che chi ha commesso il crimine aveva la chiara intenzione di non far identificare facilmente il cadavere. Non si esclude al momento alcuna ipotesi, ma la principale pista è che il ritrovamento possa essere legato ad un regolamento di conti tra le organizzazioni di narcotrafficanti della Costa del Sol. Nella stessa località, circa un anno fa – come riportato da La Stampa -, fu ritrovato in alcuni cespugli sul ciglio della strada il corpo senza vita di un’altra donna.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved