Ospedale di Lamezia, De Biase invita Mascaro a incontrare Speranza

de biase lamezia

La venuta del Ministro Speranza, prevista per giovedì 16 gennaio per incontrare i commissari dell’Asp di Reggio Calabria e il commissario Cotticelli, potrebbe essere l’occasione affinché il sindaco Mascaro rappresenti la situazione dell’ospedale “San Giovanni Paolo II” di Lamezia, che sta vivendo una lenta agonia.

Lo afferma Salvatore De Biase, ex presidente del Consiglio comunale nella città della piana.

Lo afferma Salvatore De Biase, ex presidente del Consiglio comunale nella città della piana.

Il Ministro passerà sicuramente da Lamezia, o sarà comunque facile raggiungerlo nella città di Reggio Calabria, dove è stato convocato dal garante dell’Infanzia in merito al caso del bimbo autistico.
Sicuramente lo stato di “salute” della nostra struttura lametina e dell’intera Asp ne richiama tutte le ragioni.

Da qui l’invito al Sindaco Paolo Mascaro di cogliere l’occasione e di assumere tutte le iniziative del caso.
Chissà se sarà possibile anche organizzare una visita presso l’ospedale lametino, in modo da fargli comprendere il valore e la centralità di “Lamezia sanitaria”, magari poco conosciuta e mai rappresenta al Ministro Speranza; questo, oltre ad una presa d’atto che richiami sostegno e prospettive rassicuranti per l’area sanitaria lametina che vanta 150.000 utenze oramai sfiduciati, porterebbe il nostro Sindaco a combattere come egli sa, ed oggi vi è la necessità.

Chi può vantare quanto “Lamezia sanitaria” dispone? Chi dovrebbe mostrare, se non il Sindaco, e quanti condividono lo stato sanitario nefasto lametino al Ministro per essere sostenuti nella battaglia di far tornare Lamezia una struttura centrale ed utile alla Calabria? Perché costruire nuove strutture ospedaliera quando a Lamezia è presente un ospedale che potrebbe ospitare fino a 700 posti letto ed è raggiungibile in un’ora da tutta la Calabria?

Non ci può essere un destino sempre cinico – conclude De Biase – ci deve pur essere ogni tanto l’attesa positiva, una speranza, oppure veramente il Ministro della salute Speranza, che aiuti e risolva, una volta per tutte, quanti auspicato da anni per la nostra città: cura e sicurezza per l’utenza ammalata.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Si giocherà stasera il primo turno dei playoff. Gara secca e senza ulteriori appelli. Alle Aquile basta un pari per la semifinale
Migliaia di persone in piazza con l'obiettivo è di bloccare il progetto fortemente sponsorizzato dalla Lega e dal governo di centrodestra
Mamma di una bambina, racconta di essere stata licenziata nel 2022 per "riduzione del personale". Il tribunale le ha dato ragione, ma i soldi non sono ancora arrivati
I consiglieri comunali d Giuseppe Dell'Aquila e Antonio Pace chiedono al sindaco Sergio Ferrari di precisare aspetti fondamentali
Il sindaco Pellegrino: "Un atto gravissimo che colpisce un professionista e un amministratore integerrimo"
Inutili i soccorsi dell’equipe sanitaria, intervenuta con l'elisoccorso. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il cane è stato sequestrato
"Non ha trovato la forza né il coraggio di spiegare che produrrà un divario enorme tra Nord e Sud, a livello economico, di servizi e diritti"
Presente anche una folta delegazione di abitanti di Punta Faro in Sicilia e Cannitello a Villa San Giovanni, le aree che saranno espropriate
Progetto “Squadra Mobile”. Operazione di contrasto al fenomeno dell’illecito stoccaggio e smaltimento di rifiuti
l'inviato
L’ex sito industriale sepolto dalle erbacce e a rischio igienico- sanitario. Promessi mega progetti per rilanciare l’area diventata simbolo della decadenza del territorio
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved